Marò: Terzi, governo dica sono innocenti

La Russa, italiani offesi, è una questione di dignità

(ANSA) - BARI, 18 MAR - "Credo ci sia la necessità sempre più evidente che il governo italiano dica senza nessuna incertezza, pubblicamente e ad alta voce, che Latorre e Girone sono assolutamente innocenti". Lo ha detto oggi a Bari l'ex ministro degli Esteri, Giulio Terzi, parlando con i giornalisti a margine dell'incontro 'La pace in pericolo', dedicato al caso dei due fucilieri di Marina pugliesi, Massimiliano Latorre e Salvatore Girone. Entrambi sono accusati di aver ucciso due pescatori indiani al largo delle coste del Kerala, nel febbraio del 2012.
    Al convegno ha partecipato anche l'ex ministro della Difesa, Ignazio La Russa, secondo cui il caso dei marò, "che sono innocenti", riguarda la "dignità nazionale, e non volere che questa vicenda si trasformi in una questione che debba interessare l'intero sistema Italia, è una colpa che questo governo si porta sulle spalle".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere



Modifica consenso Cookie