• Dissesti idrogeologici: l'impegno quotidiano della Pellegrini Consolidamenti Srl, un’azienda umbra leader nei lavori speciali su corda
Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.

Dissesti idrogeologici: l'impegno quotidiano della Pellegrini Consolidamenti Srl, un’azienda umbra leader nei lavori speciali su corda

Pagine SÌ! S.p.A.

Consolidamenti di pendii e pareti rocciose, opere di messa in sicurezza stradale e ferroviaria, disgaggi e demolizioni di volumi rocciosi, disboschi e rilievi, chiodature e micropali, posa di barriere paramassi e paravalanghe. E poi ancora, interventi di ingegneria naturalistica votate alla prevenzione territoriale, lavori speciali in verticale e in alta quota, come la pulizia di dighe o manutenzioni di pale eoliche. Insomma, un campo di intervento vastissimo in cui la Pellegrini Consolidamenti - ditta fondata nel 2000, ma che si distingue per un profondo background nel settore dei dissesti idrogeologici - riesce a muoversi con estrema disinvoltura, garantendo sia velocità di esecuzione che capacità di gestire più cantieri contemporaneamente.


Due caratteristiche che rappresentano una cartina di tornasole circa la preparazione dell'azienda di Narni, vero fiore all'occhiello dell'Umbria in un settore così delicato. «Il nostro valore aggiunto è la formazione dei nostri 35 dipendenti - spiega l'amministratore, Fabrizio Pellegrini - una squadra di tecnici ed esperti rocciatori capaci di muoversi in ogni condizione, a cui si aggiungono giovani geologi che riescono ad unificare l'intero iter dei lavori: dalle relazioni iniziali all'intervento pratico sul campo». Intervento arricchito da una serie di macchinari e attrezzature altamente all'avanguardia (slitte da perforazione, perforatrici, trivelle, motopale ed autocarri) e un pacchetto di certificazioni che testimoniano la qualità del servizio svolto. Dai lavori su corda (OS 12 B III bis), alle fondazioni speciali (OS 21 IV), sino all'intero ventaglio dei lavori stradali (OG3 1), ogni campo vuole la sua attestazione. Ma sigle e nomenclature, ancorché importanti, da sole non bastano a descrivere la quantità e la qualità dei cantieri in cui opera la Pellegrini Consolidamenti.

In Val Susa ad esempio, hanno realizzato in soli 15 giorni (contro i due mesi previsti dall'amministrazione locale) una vasta opera di messa in sicurezzadel centro abitato, lavorando in alta quota attraverso l'impiego di elicotteri per il trasporto dei materiali. Nello stesso periodo operavano anche a Massa Carrara, Fabriano, in vari comuni della Calabria e della Sardegna, oltreché nella vicina Fossato Di Vico, dove a breve vedrà la luce la superstrada "La Quadrilatero Marche - Umbria". Un filo rosso lega gli ultimi lavori ai primi interventi: la storia della Pellegrini Consolidamenti è un biglietto da visita quasi unico. L’attuale amministratore e fondatore dell’azienda, Fabrizio Pellegrini, ha un know-how trentennale in questo settore, anche in virtù delle esperienze maturate come dipendente delle principali ditte del nord Italia fino al 2000, anno in cui ha deciso di mettersi in proprio come ditta individuale che poi nel 2013 si è trasformata nell’attuale “Pellegrini Consolidamenti Srl”.

 

Archiviato in


Modifica consenso Cookie