Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.

Riapre la Vineria Fabbri

A due mesi e mezzo dall’incendio provocato da un corto circuito, il titolare Sergio Prevarin spalanca le porte del suo locale a Lignano Sabbiadoro

Pagine SÌ! S.p.A.

Dopo aver completato i lavori di ripristino in appena settanta giorni, Sergio Prevarin titolare della Vineria Fabbri riapre la sua enoteca a Lignano Sabbiadoro. A inizio anno il locale era stato danneggiato da un incendio provocato da un corto circuito dell’impianto elettrico condominiale. Il fumo aveva invaso l’enoteca rovinando gli interni e compromettendo alimenti e prodotti enogastronomici (tra cui una partita di prosciutti), tanto da costringere Prevarin a chiudere temporaneamente il locale. «Abbiamo completamente bonificato i locali, rifatto i soffitti e le canalizzazioni. Non ci siamo limitati a ripristinare la Vineria riportandola alle condizioni precedenti l’incendio, abbiamo anche apportato alcuni miglioramenti rifacendo completamente l’impianto acustico – spiega Sergio Prevarin, ultimo di una generazione di vinai dal 1928 – avvalendoci della consulenza dei tecnici di un’azienda leader mondiale del settore che ha studiato per noi una nuova distribuzione delle casse di amplificazione. Apparentemente possono sembrare dettagli, invece sono elementi fondamentali nel prendersi cura del cliente che qui trova un ambiente accogliente e familiare». Dall’apertura avvenuta due anni fa, la Vineria Fabbri ha saputo qualificarsi come punto di riferimento per i residenti e per i tanti turisti della località balneare friulana.

Archiviato in


Modifica consenso Cookie