Adr: al via mediazione internazionale

Ruscetta, 'dati finora non esaltanti, ma crescenti'

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 14 LUG - Al via il progetto di mediazione internazionale della Fondazione Adr Commercialisti.
    L'iniziativa, presentata oggi alla Camera, in collaborazione con la Fondazione dei consoli onorari, nasce, dichiara il consigliere dell'ordine nazionale dei professionisti, Felice Ruscetta, per "dare una risposta a tutte quelle aziende che operano i mercati e Paesi diversi, e che possono trovarsi nella necessità di ricorrere a forme stragiudiziali" (dalla mediazione civile all'arbitrato, dalla negoziazione alla gestione delle crisi da sovraindebitamento), incontrando delle "difficoltà a risolvere le controversie", a causa delle diverse legislazioni nazionali. Le cifre sul ricorso alla mediazione "sono finora non esaltanti, tuttavia crescenti", va avanti, aggiungendo che l'istituto "sta prendendo piede in Italia. Noi commercialisti ci abbiamo sempre creduto, sin dal 2010, quando fu approvato il Decreto legislativo che ha introdotto in Italia la mediazione civile e commerciale", sottolinea Ruscetta. La Fondazione Adr, ricorda infine, "ha previsto la creazione di centri di eccellenza, organismi di mediazione e camere arbitrali presso gli ordini" territoriali dei commercialisti. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in


        Modifica consenso Cookie