Bankitalia: dottori commercialisti, da Visco analisi lucida

Anedda (Cnpadc), quadro economico incerto,puntare su adattamento

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 29 MAG - Un intervento "particolarmente lucido" quello del governatore di Bankitalia Ignazio Visco, in occasione della Relazione annuale dell'Istituto, secondo il presidente della Cassa nazionale di previdenza dei dottori commercialisti (Cnpadc) Walter Anedda, che fa sapere di apprezzarne "l'analisi di ciò che è stato fatto ma anche, e forse questa è la parte più interessante, sul molto che ancora rimane da fare". Il vertice dell'Ente pensionistico privato che, come investitore istituzionale, detiene il 3% delle azioni della Banca d'Italia", si sofferma sulla parte finale del discorso, quando il numero uno di palazzo Koch "ha parlato della necessità di ricordare i punti di forza del Paese, tenendo anche sempre a mente le nostre debolezze, per guardare la realtà con oggettività e agire con lucidità, che rappresenta il modo migliore per poter pensare a una strategia di rilancio del nostro Paese nel futuro". Per Anedda, "di fronte all'incertezza di questa fase, più volte richiamata dallo stesso Visco, è necessario puntare sulla capacità di adattamento, ma anche sulla nostra inventiva, per trovare modalità e strumenti nuovi per affrontare le sfide che viviamo nel presente e quelle che ci aspettano nel futuro", conclude il presidente della Cnpadc.
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in


        Modifica consenso Cookie