COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale CONSIGLIO REGIONALE VENETO

CRV - "Modifica dell'Indice di Densità Venatoria nel territorio provinciale di Rovigo"

via libera in Terza commissione

CONSIGLIO REGIONALE VENETO

Terza commissione - Via libera alla modifica dell'Indice di Densità Venatoria nel territorio provinciale di Rovigo

(Arv) Venezia 8 apr. 2020 -     La Terza commissione permanente del Consiglio regionale del Veneto, riunita in videoconferenza e presieduta da Stefano Casali (Fratelli d’Italia-MCR), Vicepresidente Graziano Azzalin (Partito Democratico), ha dato oggi il proprio via libera, a larga maggioranza e senza voti contrari, al Parere alla Giunta regionale n. 521 che modifica e aggiorna il vigente Piano faunistico-venatorio regionale e il pertinente Regolamento di Attuazione. La variazione, in linea generale, interessa le modalità di accesso agli Ambiti Territoriali di Caccia, al fine di consentire alle strutture organizzative territoriali di poter provvedere alla valutazione delle istanze di accesso di cacciatori a ciascun ATC ed alla formulazione delle relative graduatorie. Nello specifico, la modifica riguarda, tra l’altro, le disposizioni in materia di Indice di Densità Venatoria riferito al Territorio Lagunare e Vallivo e più precisamente, al territorio provinciale di Rovigo in ragione della contiguità con l’area tutelata del Parco Naturale Regionale del Delta del Po. Il provvedimento, in sintesi, accoglie le richieste delle Associazioni Venatorie polesane finalizzate a limitare i contingenti di cacciatori ammissibili nel territorio attraverso l’innalzamento dello specifico Indice di Densità Venatoria che, dalla misura attualmente prevista, pari a un cacciatore ogni 14,29 ha, viene incrementata a un cacciatore ogni 16,95 ha., ritenuta più favorevole rispetto all’impatto del ‘sistema caccia’ sull’ambiente, e al fine di attuare una densità venatoria più adeguata rispetto alle esigenze gestionali, di tutela e conservazione degli elementi faunistici presenti nella porzione di Territorio Lagunare e Vallivo ricadente nel territorio amministrativo della provincia di Rovigo.

Archiviato in


Modifica consenso Cookie