COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale CONSIGLIO REGIONALE VENETO

CRV - "37° mostra Internazionale d'Illustrazione per l'Infanzia"

presentata a palazzo Ferro Fini 'Le immagini della fantasia' di Sarmede che si inaugurerà sabato 26 ottobre

CONSIGLIO REGIONALE VENETO

Cultura - Presentata a palazzo Ferro Fini la '37° mostra Internazionale d'Illustrazione per l'Infanzia - Le immagini della fantasia' di Sarmede che si inaugurerà sabato 26 ottobre

(Arv) Venezia 22 ott. 2019 - 56 artisti italiani e stranieri,  360 illustrazioni originali esposte, un calendario segnato da una settantina di eventi, da letture animate a laboratori creativi incontri con illustratori, autori ed esperti il tutto in un nuovo allestimento con tecnologie avanzate con dispositivi pedagogici interattivi: questo è il biglietto della trentasettesima “Mostra  Internazionale d’Illustrazione per l’Infanzia Le immagini della fantasia” di Sarmede che si inaugurerà sabato 26 ottobre alle 18.30, presentata quest’oggi a Palazzo Ferro Fini, sede del Consiglio regionale a Venezia.  “Picasso diceva che ci sono pittori che trasformano il sole in una macchia gialla, ma ce ne sono altri che, con l’aiuto della loro arte e intelligenza, trasformano una macchia gialla nel sole - ha detto nel suo saluto il presidente del Consiglio regionale del Veneto, Roberto Ciambetti - La fantasia ci aiuta a liberare il pensiero spostando i confini della realtà e della conoscenza rendendo meno pesante e sicuramente più colorata la vita di noi tutti” Alle parole del presidente Ciambetti ha fatto eco il consigliere regionale Riccardo Barbisan il quale ha voluto ricordare come “uno dei più piccoli Comuni del Veneto riesce ad organizzare uno degli eventi culturali più grandi della nostra regione - ha detto Barbisan -  creando un ambiente unico regalando a bambini e famiglie uno spazio straordinario di crescita e divertimento.  Credo che Št¿pán Zav¿el, a cui dobbiamo l’ideazione della mostra nel 1983 e poi la creazione della scuola internazionale d’illustrazione, scomparso vent’anni fa sarebbe stato fiero dei risultati raggiunti da questa realtà. Questa mostra, non da ultimo, si inserisce nello spirito della Carta di Treviso sui diritti dell’Infanzia, diritti che troppo spesso vediamo calpestati e che invece, in manifestazioni come quella di Sarmede vengono rilanciati con intelligenza” Quest’anno ospite speciale della manifestazione sarà  il francese Éric Puybaret,  figura emblematica del panorama artistico europeo presente quest’anno a Sarmede con una sua esposizione  di 60 tele originali provenienti da gallerie di tutto il mondo. Il sindaco Larry Pizzol ha rammentato le ragioni che hanno spinto l’amministrazione a sostenere “convintamente la mostra e la scuola d’illustrazione, perché è fondamentale coltivare la voglia di conoscenza nei bambi, una voglia che ci si porta poi dentro negli anni. Questa mostra, che ha avuto lo scorso anno 22 mila visitatori, oltre 11 mila alunni in visita e ben 7 mila studenti attivi nei laboratori infrasettimanali, dimostra che una piccola realtà può essere protagonista nella scena internazionale. Non è un case se Sarmede ha vinto un bando del programma Interreg Italia-Austria per il recupero e la valorizzazione, attraverso l’arte,  delle contrade e dei borghi che altrimenti rischierebbero di spopolarsi”. Ketty Gallon, coordinatrice della mostra, ha ricordato come “Gabriel Pacheco, direttore artistico della mostra abbia voluto creare spazio in alternativa al clamore e alla fretta di ogni giorno, un momento di riflessione, per adulti e bambini,  un luogo in cui fermarsi per scoprire l’invisibile che si cela dietro ogni libro illustrato, ogni immagine e ogni storia. Un ambiente dove la fantasia educa al libro e all’arte nel divertimento” Infine, Leo Pizzol, presidente della Fondazione Zav¿el ha voluto ricordare il ruolo “della mostra e della scuola internazionale che nella sua sessione estiva raccoglie studenti da tutto il mondo: lo scorso anno sono stati 360 gli artisti che sono venuti da noi a dimostrazione della bontà  e della valenza della nostra offerta”.

Il programma in dettaglio dell’intera manifestazione è consultabile nel sito http://fondazionezavrel.it/mostra/le-immagini-della-fantasia-37/

 

Archiviato in