COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Pagine Sì! SpA

Padova - Onoranze Allibardi: "Si può uscire dalla crisi offrendo più servizi"

Pagine Sì! SpA

Gianni Allibardi, titolare dell'omonima impresa funebre con sedi a Padova e Noventa Padovana, parla dell'importanza dei servizi al cliente, come via di fuga dalla crisi del periodo.

"Anche il nostro settore oggi vive un particolare momento di crisi", afferma Gianni Allibardi, titolare di Onoranze Funebri Allibardi, impresa nata nel 1948 a Noventa Padovana dal padre artigiano Giuseppe e ad oggi tra le realtà più conosciute del settore sul territorio padovano.

Strano a dirsi, considerando che in termini di mortalità le cose non sono cambiate: "Si tratta di una crisi da intendersi in termini di minor possibilità economiche. Oggi mediamente le famiglie hanno un budget minore a disposizione rispetto ad un tempo, da dedicare alle funzioni funebri".

Se infatti, sottolinea Allibardi, un tempo persino i funerali erano diversi, "con una maggior scelta di fiori e, forse, più solenni anche a livello economico", oggi si tende a preferire qualcosa di più contenuto, magari optando per i servizi di cremazione, una delle specializzazioni della Allibardi.

"Bisogna poter accontentare ogni scelta e portafoglio. Grazie al servizio di cremazione, i clienti possono optare per una scelta sicuramente meno impegnativa a livello economico e soprattutto definitiva, perché dopo 30 anni non è necessario procedere con il servizio di tumulazione, che viene effettuato al momento. L'importante è saper affrontare questa scelta con esperienza e conoscenza, ad esempio delle diverse possibilità di affido, da casa al cimitero alla dispersione in specifiche modalità e zone del territorio".

Bisogna adattarsi alle esigenze del mercato: "Noi, ad esempio, noi non costruiamo più cofani di nostra produzione, cosa che abbiamo fatto fino a qualche anno fa fin dall'inizio della nascita dell'impresa. Ci siamo specializzati maggiormente nell'offerta dei servizi più diversi e utili ai clienti, anziché proseguire con la produzione artigianale e le lavorazioni del legno".

Onoranze Funebri Allibardi, infatti, nacque dopo la Seconda Guerra Mondiale dall'intuizione di Giovanni che, abile artigiano del legno, iniziò a lavorare cofani funebri prima per altre imprese e poi per la sua, neonata: "Erano altri tempi, ahimè. Oggi le normative per i piccoli artigiani sono sempre di più e sempre più importanti.  C'è troppa burocrazia da osservare, soprattutto a livello di normative sanitarie".

Burocrazia imperante anche nel settore funerario tout court: "Tante sono le incombenze da seguire quando muore un congiunto, spesso troppe soprattutto se si pensa al già difficile momento che questa tipologia di cliente sta vivendo".

Un modo per uscire dalla crisi, dunque, può essere quello di pensare a tutto: "Tra pratiche e offerte di vario genere, è importante che il cliente non sia oberato di cose da fare e seguire, soprattutto in quei momenti. Le imprese del settore, dunque, devono offrire più possibilità, anche per ciò che concerne gli aspetti burocratici, occupandosi direttamente di tutto, dal disbrigo delle pratiche funerarie agli annunci".

Archiviato in