COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale ANCI Umbria

Comune di Orvieto: la Festa della Palombella, ai tempi del Covid

ANCI Umbria

Orvieto non spezza il filo della tradizione e, malgrado la Festa della Palombella sia stata annullata, a causa del Covid-19, non rinuncia alla sua storica rappresentazione della discesa della “Palombella” sulle sagome lignee degli Apostoli e della Vergine all’interno del Cenacolo da sempre collocato nella monumentale edicola neogotica posta sul sagrato della Cattedrale, nel giorno della Festa della Pentecoste.

Per la prima volta, infatti, al fine di evitare assembramenti in Piazza Duomo, un drone si sostituisce al volo della colomba nel tragitto lungo Via Maitani, per offrire l’inedito punto di osservazione della “Palombella” e mostrare quello che dall’alto vede e che mai prima è stato visto.

Un volo aereo sulla piazza e sulle principali vie del centro storico suggellerà un ideale abbraccio alla città, nel giorno della festa. Per questo è importante che, già nei giorni precedenti, finestre e balconi siano addobbati con fiori e stendardi.

Le immagini avranno funzione promozionale e saranno trasmesse domenica 31 maggio sui canali social dell’Opera del Duomo di Orvieto https://www.facebook.com/opsmorvieto/ e del Club di Territorio di Orvieto del TCI https://www.facebook.com/touringcluborvieto/ , con l’invito aperto alla condivisione da parte di orvietani e non, che, seppure virtualmente, potranno così partecipare alla festa.

“Con la Palombella 2020 la tradizione di una festa secolare tanto sentita dagli orvietani, incontra l’innovazione delle moderne tecnologie. E’ un fatto nuovo, inedito - afferma il sindaco, Roberta Tardani - ma che rinnova il sentimento collettivo di Fede e di Identità della Città di Orvieto. Oggi più che mai – conclude - c’è bisogno di idee, coraggio ed unità di intenti per valorizzare e rilanciare il nostro territorio in chiave di promozione turistica così da ridare futuro alla nostra economia”.

 

Archiviato in


Modifica consenso Cookie