COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Pagine Sì! SpA

Officina Ortopedica Vergelli Sergio: gli specialisti dei busti ortopedici da cinque generazioni

Pagine Sì! SpA

Specializzata nella realizzazione di busti per scoliosi su misura, così come nella realizzazione e adattamento di ausili ortopedici per ogni prescrizione medica, l’Officina Ortopedica e Sanitaria Vergelli Sergio di Terni scandisce il tempo grazie alla quinta generazione rappresentata da Michele e Matteo Vergelli.

“Grazie a nonno Sergio e a papà Marco, che ancora lavora al nostro fianco, da più di cento anni assistiamo i nostri clienti costruendo per loro gli strumenti che gli permettano di riappropriarsi della loro vita e di aumentare le loro possibilità di movimento in autonomia. In particolare siamo specializzati nella realizzazione di busti per scoliosi (e per altre problematiche strutturali): questa è forse il settore più “creativo” del nostro lavoro perché entrano in gioco contemporaneamente la capacità di essere perfettamente aderenti alla prescrizione medica e l’abilità di garantire il massimo comfort possibile alla persona che dovrà indossare serenamente il busto. Per questo motivo il vero punto di forza della nostra attività non sono i macchinari, seppur all’avanguardia, ma il team di professionisti, gli operai e le addette all’accoglienza e alla vendita che, con l’ascolto, l’empatia e l’azione, rendono la nostra azienda un punto di riferimento e una garanzia per le persone che cercano questo tipo di servizio.”

Così ci racconta il dottor Michele Vergelli, che sottolinea come la tecnologia sia uno strumento migliore quando è coadiuvata dalla creatività manuale.

“Per realizzare i nostri busti da anni ci avvaliamo del forno a infrarossi e della produzione sottovuoto – continua Vergelli – che permette di migliorare ancor di più la precisione e la qualità della lavorazione. Ma la vera novità che abbiamo deciso di introdurre proprio durante l’emergenza sanitaria legata al Covid-19 riguarda lo scanner 3D, che permette di prendere le misure dell’assistito senza bisogno di fare gessi né di essere a contatto ravvicinato con la persona. Devo ammettere di essere stato scettico per molto tempo al riguardo, ma lo strumento si è rivelato davvero sorprendente in affiancamento alla nostra esperienza pratica”.

Tecnologia e manualità, creatività e sensibilità vanno davvero di pari passo all’interno dell’Officina Ortopedica e Sanitaria Vergelli di Terni, con sede unica in Via Mentana 37, nel cuore dell’Umbria, rispecchiando appieno la poliedricità del dottor Michele Vergelli.

“Pur essendo ora un tecnico ortopedico – conclude Vergelli – sono partito con il diploma di meccanico ortopedico ernista nel 1994 e questa definizione la dice lunga sulle nostre peculiarità, in quanto noi costruiamo e creiamo come in una vera e propria officina artigiana, che segue la prescrizione medica, ma gli affianca anche la propria arte e il proprio estro. L’arte mi accompagna da sempre anche nella mia vita privata e mi porta a realizzare sculture e dipinti. Ma la mia passione più grande risiede nei lavori di liuteria, oltre che nella musica. Per tanti anni ho costruito chitarre e bassi elettrici, li ho suonati e continuo a farlo. Non a caso ho sempre fatto mie le parole dello scrittore francese Anatole France: ‘Noi abbiamo di veramente nostro soltanto noi stessi: l'unico dono che possiamo fare è dunque il dono del nostro lavoro, della nostra anima, del nostro ingegno; e questa magnifica offerta di noi a tutti gli uomini arricchisce insieme il donatore e la comunità’”.

Responsabilità editoriale:
Pagine Sì! SpA


Modifica consenso Cookie