COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Pagine Sì! SpA

Pellerucci porta l’esperienza imprenditoriale Pagine Sì! al convegno “Da Terni Green a Italia Green”

Pagine Sì! SpA

Si è svolto il 7 ottobre 2020 presso la Biblioteca Comunale di Terni l’incontro “Lo sapevate che… da Terni Green a Italia Green. Gestire la transizione per la città sostenibile”, promosso dalla Cisl, che ha visto la partecipazione di Istituzioni e imprenditori che stanno facendo la differenza per un rilancio economico green per il futuro della città di Terni e non solo. Un incontro che è culminato con la presentazione del libro del giornalista e saggista Marco Frittella, edito da Rai Libri, dal titolo evocativo: “Italia Green. La mappa delle eccellenze italiane nell'economia verde”.

Al convegno ha partecipato anche Sauro Pellerucci, Presidente del Consiglio di Amministrazione di Pagine Sì! S.p.A., che ha portato la sua esperienza imprenditoriale.

“Noi, in Pagine Sì!, dal 1996 abbiamo deciso di avviare a Terni un’attività che non drenasse la ricchezza già prodotta ma ne creasse di nuova, entrando nel mondo dell’editoria: Terni, infatti, vanta nella sua storia protagonisti nazionali attivi quali Alterocca prima e Plurigraf poi. Con il nostro apporto abbiamo scelto di puntare sulla capacità di generare competenze e posti di lavoro senza produrre ulteriore inquinamento. È evidente che la genetica, in un gruppo imprenditoriale, è fondamentale per il suo successivo sviluppo”.

Sauro Pellerucci sottolinea come “soltanto facendo un’operazione di inclusione di progetti e volontà è possibile mettere il segno più ad una crescita economica e sociale, nutrendo le nostre città. Pagine Sì! si è dimostrata essere una realtà aziendale capace di attrarre i talenti, investendo nelle risorse come valore aggiunto di una realtà imprenditoriale di successo”.

Realtà che ha saputo investire anche nella sua città, portando quel valore aggiunto che ogni imprenditore lungimirante dovrebbe perseguire.

“Abbiamo deciso di investire fortemente nella città, ristrutturando uno dei suoi edifici storici più significativi. Con il nostro restauro abbiamo perseguito la via della rigenerazione urbana, investendo nel centro storico cittadino per stimolare quel centro commerciale naturale che deve essere alimentato in ogni città. Come membro del gruppo tecnico per la responsabilità d’impresa di Confindustria, dal 2016 al 2020, posso testimoniare che, seppure alcuni imprenditori italiani mostravano uno scarso interesse alla tematica, la maggioranza di loro attuava consapevolmente o non una politica legata alla sostenibilità e responsabilità sociale”.

“Noi – conclude Sauro Pellerucci – abbiamo deciso di lavorare facendo del bene, dando un apporto propositivo alla società. L’Italia è un Paese ricco di risorse, fatto di persone che sanno davvero fare la differenza e sono pronte al cambiamento: a volte ci raccontiamo peggio di come siamo ma dobbiamo puntare sulle nostre eccellenze per stimolare la consapevolezza”.

Guarda il video

Archiviato in


Modifica consenso Cookie