COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Pagine Sì! SpA

Dottor Bud Grow Shop Pistoia, dove trovare semi di canapa certificati e altri prodotti legali

Pagine Sì! SpA

Le diverse analisi del mercato e i censimenti fatti negli ultimi anni da Magica Italia, la prima guida italiana della rivista Dolce Vita dedicata al mondo della cannabis, ha evidenziano la crescita esponenziale di quello che è conosciuto come il cannabusiness, dove il growshop è diventato un punto di riferimento per molti imprenditori. Ma di cosa si tratta? Il growshop è un negozio specializzato in articoli e attrezzature per la coltivazione e il giardinaggio con un occhio di riguardo al mondo della canapa.

Lo sa bene Francesco Parenti, che a Pistoia ha deciso di aprire il Dottor Bud Grow Shop: “Nel mio negozio è possibile trovare una ricca fornitura di attrezzature necessarie a coltivare la canapa nel pieno rispetto della legge, sia indoor che outdoor. Per questo motivo dispongo di semi certificati e autorizzati, che possono essere tranquillamente venduti per la coltivazione. Chi desidera avvicinarsi a questo prodotto ma non lo conosce bene può affidarsi alla mia esperienza maturata sul campo, che mi permette di indirizzare i clienti nella scelta del prodotto loro più congeniale, informandoli su quelle che sono le normative in vigore riguardo all’uso e alla coltivazione della canapa”.

Ma il Dottor Bud di Pistoia dispone anche del prodotto finito, così come articoli e accessori per i fumatori.

“Dai vaporizzatori alle pipette passando per il cilum, progenitore della pipa, è possibile trovare una ricca varietà di prodotti che sapranno accontentare le esigenze di tutti i nostri clienti. Per questo motivo ho deciso di installare anche un distributore automatico di ‘erba legale’, che permette al cliente di acquistare il prodotto desiderato senza vincoli di orario, rispettando sempre ogni normativa e aggiornamento”.

Come riportato in alcune importanti testate giornalistiche, tra cui la già citata Dolce Vita, il fenomeno growshop non è legato al solo mondo dei consumatori, ma evidenzia come anche l'industria e l’imprenditoria siano proiettate a sviluppare questo trend, tanto da trovare marchi già famosi nella sfera del cannabusiness. Negli ultimi anni, infatti, il mercato si è fortemente evoluto tanto che si è passati dal semplice negozio a veri e propri franchising, che possono contare su una rete di distributori capaci di rifornire i negozi anche con grandi quantitativi di prodotti di alta qualità.

“Quando parlo della mia attività in molti storcono il naso – conclude il titolare Parenti – perché spesso si teme ciò che non si conosce davvero a fondo. La canapa permette molteplici utilizzi tanto da essere impiegata, per esempio, anche nel settore del food e della moda. Conoscendone le opportunità per il mercato forse in molti potrebbero cambiare la loro visione”.

Archiviato in


Modifica consenso Cookie