COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Pagine Sì! SpA

Impresa Funebre Belcari di Ugo Belcari, il “ritorno alle origini” dell’onoranza funebre

Pagine Sì! SpA

L’aspetto umano, l’approccio alla persona, la comprensione del momento di difficoltà. Sono questi gli elementi chiave sui quali si deve basare l’attività di un’agenzia di onoranze funebri. Una serie di comportamenti che rendano meno gravoso il saluto al defunto e non trasformino un momento di lutto in un’occasione per fare business.

“L’errore che molte imprese funebri fanno oggi, è quello di trasformare il lutto in una fonte di guadagno - spiega Ugo Belcari, titolare dell’Impresa Funebre Belcali di Cecina - ma così si perde di vista il vero obiettivo di questo lavoro, che come suggerisce il termine ‘onoranze’ è quello di onorare al meglio il defunto, rispettando pienamente la sua volontà e il momento di dolore della famiglia”. Attiva da oltre 20 anni nel settore, l’azienda di Belcari offre un servizio completo 360 gradi, prestando la massima cura ed attenzione ad ogni minimo dettaglio.

“È importante essere in grado di gestire l’organizzazione di un funerale a tutto tondo, risolvendo ogni aspetto burocratico e/o pratico - prosegue Belcari. -  Dalla prenotazione della chiesa per la messa, passando per la creazione dei ricordini e la proposta dei cofani, alla tumulazione o cremazione, realizzazione composizioni floreali, arte funeraria, ecc. Infine, è importante offrire anche un servizio di lavorazione pratiche, come 730, disdetta della pensione, ecc”. D’altronde, con l’evoluzione della società, sono cambiati anche i costumi e le esigenze delle famiglie, legate alla tradizione del funerale. “Oggi circa il 40% delle persone sceglie la cremazione - conclude Belcari - perché è più facile da gestire. Per questo servizio, a Livorno c’è un centro d’eccellenza.”

Archiviato in