Press Release

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale PANDANT

CNC Media, la startup che racconta il mondo ai giovani

PANDANT

Breaking news tramite Instagram stories, video-sintesi di pochi minuti, infografiche innovative e meme d’attualità. Sono questi gli ingredienti principali che hanno portato CoseNonCose, da pagina di satira informativa, ad essere uno dei principali canali di informazione per le nuove generazioni.

Infatti l'obiettivo di CoseNonCose è quello di diventare sempre di più un punto di riferimento per la fascia d’età 16-30: non solo approfondimento giornalistico ma anche divulgazione a 360 gradi sfruttando processi e modelli cross-mediali. Gli stessi modelli che hanno portato alla nascita, prima, di eHappen srl (azienda di maggioranza nel progetto che gestisce account social per oltre 20 milioni di followers) e poi di CNC Media srl.

La compagine societaria è totalmente italiana e formata esclusivamente da under 30 (tra i soci troviamo Francesco Brocca, Gianluca Daluiso, Leonardo D’Onofrio e Luca Scoffone) ed è un esempio di come un gruppo di ragazzi, grazie alla loro passione e talento, si è coagulato attorno a un’idea riuscendo ad intercettare circa 2 milioni di followers tra le varie piattaforme social.

“Da anni sviluppiamo progetti editoriali per dar voce alle nuove generazioni, spesso non ascoltate: dalla valorizzazione dei giovani con CNC Media, al mondo universitario con University Network. Una volta che sposi certi valori, sono le persone a voler combattere al tuo fianco. Nel nostro caso, i giovani sono al centro di CoseNonCose, e noi il loro megafono”, così spiega Francesco Brocca, imprenditore classe 1993 Co-Founder del progetto.

Il Logo di CoseNonCose è una papera gialla, esplicito riferimento all’installazione artistica “Rubber Duck” dell’artista Florentijn Hofman, esposta ad Hong Kong nel 1993, divenuta negli anni la bandiera dello sberleffo transnazionale al potere costituito e simbolo di scherno nei confronti del potere.

Con lo stesso spirito è nato il progetto editoriale di CoseNonCose perché nella tempesta di informazioni in cui siamo immersi quotidianamente, la redazione di CNC Media vuole essere lo strumento di difesa contro l’informazione mainstream, le ingiustizie sociali e al tempo stesso lottare per i giovani e per un futuro migliore del nostro Paese.

 

“Gli unici a cui daremo conto saranno i nostri lettoriproprio con la consapevolezza che se li avremo dalla nostra parte, saremo sempre liberi di esprimerci garantendo informazioni neutrali e oggettive”, aggiunge Gianluca Daluiso, Co-Founder e direttore editoriale classe 1992.

CNC Media vuole anche essere una fucina di talenti capace di valorizzare e far crescere i migliori giovani che hanno passione per il mondo del giornalismo e della divulgazione: da una parte giornalisti e content editor senior, dall’altra giovani aspiranti giornalisti seguiti attraverso percorsi di formazione.

 

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale PANDANT

Modifica consenso Cookie