COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Delta Pictures

Le musiche dei videogames incitano al gioco?

Stando ad alcuni studi, le musichette che fanno da colonna sonora ai videogames contribuiscono a tenere il giocatore attaccato agli schermi.

E’ ormai risaputo che la musica ha un effetto in grado di incoraggiare specifici comportamenti sia psichici che fisici. 

A chi non è mai capitato di ascoltare soltanto un paio di note per essere trasportato nel passato da un ricordo o per poter sviluppare un sentimento su una specifica circostanza? 

Ebbene, anche il mondo del gaming sfrutta queste caratteristiche della musica per creare prodotti sempre più innovativi e interessanti.

I videogiochi sono famosi per avere colonne sonore coinvolgenti e sofisticate, scritte da compositori professionisti come ad esempio Nobuo Uematsu che ha lavorato sulla serie Final Fantasy o Martin O'Donnell per Halo. 

Molto più famose e conosciute dal grande pubblico invece le musiche dei giochi arcade degli anni ‘80 come Tetris e Super Mario Bros. 

La musica è in grado di comandare il nostro inconscio e orientarlo a provare specifici sentimenti, sia positivi che negativi. 

Anche i giochi da casinò utilizzano effetti sonori e musiche di sottofondo. In particolare le slot machine - che grazie alla loro versatilità stanno diventando sempre più popolari soprattutto nella versione online - usano la musica per coinvolgere il giocatore. 

Si possono trovare orecchiabili colonne sonore in tutti i giochi, da quelli nelle sale fisiche ai giochi online. La musica viene posta con uno scopo ben preciso, principalmente per mettere a suo agio il giocatore durante la sessione di gioco e provocare sensazioni che rispecchiano la trama e le atmosfere del gioco. 

In Finlandia è stato portato avanti uno studio secondo il quale le diverse musiche presenti come sottofondo delle slot machine sono principalmente in DO Maggiore, questo è in grado di rendere l’ambiente più gradevole e gioioso e, come abbiamo detto precedentemente, coinvolge l’utente prolungando le sue sessioni di gioco.

Sulla base di questo principio sono anche stati prodotti diversi giochi dedicati ai grandi musicisti e cantanti, come ad esempio i Guns N’ Roses. Sono diversi i giochi che utilizzano come base le loro canzoni, in alcuni addirittura vi è la possibilità di scegliere la propria canzone preferita. Queste sono tutte strategie per cercare di far rimanere il giocatore incollato alla slot, tra gioco e canzoni facendo leva sulle passioni e i gusti musicali.

Non ci sono solo le slot dedicate al famosissimo gruppo rock, possiamo citare anche le Motorhead Slot Machine per i fan del Metal e la Jimi Hendrix Slot Machine per gli appassionati della chitarra e del famoso cantante.

Per concludere possiamo quindi affermare come tutto, all’interno dell’ambiente del gioco, sia in sala che online, sia studiato nei minimi dettagli e pensato per rendere sempre più coinvolgente l’esperienza e prolungare le sessioni di gioco degli utenti.

Video ANSA




Modifica consenso Cookie