Press Release

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Pagine Sì! SpA

Studio radiologico San Paolo: da quasi 40 anni punto di riferimento a Carbonia

Pagine Sì! SpA

Dallo sviluppo delle pellicole radiografiche nella camera oscura, bagnandosi le mani in liquidi chimici, ai macchinari digitalizzati che offrono radiografie altamente definite e disponibili in pochi istanti. C’è tutta la storia recente della diagnostica per immagini nei quasi 40 anni di apertura dello studio radiologico San Paolo a Carbonia, in Sardegna; il passaggio da una fase epica ad una ultra moderna. “La radiologia – spiega Paolo Corpino, radiologo e fondatore dello studio – ha vissuto cambiamenti incredibili, in particolare in questi ultimi anni quando le tecnologie digitali hanno portato numerosi vantaggi a pazienti e  medici, come la precisione dell’immagine, la minore invasività, la rapidità di esecuzione e di refertazione. Noi siamo nati nel 1982 e abbiamo vissuto tutti i diversi periodi, cercando sempre di essere al passo con i mutamenti”. Negli ultimi due anni lo studio ha investito molto in nuovi macchinari full digital di alta qualità, come un nuovo mammografo in 3D, un radiografo con tavolo telecomandato, un moderno ecografo, un ortopantomografo digitale. “Anche grazie a queste apparecchiature – precisa Giuseppe Corpino, amministratore dello studio radiologico San Paolo – oltre che alla professionalità dei nostri medici, siamo riusciti a soddisfare le tante richieste di esami e accertamenti che sono giunti soprattutto dopo il periodo di lockdown ma non solo. Noi siamo anche convenzionati con il servizio sanitario pubblico e organizziamo iniziative, in collaborazione con l’ATS, per sfoltire le lunghe liste di attesa regionali, per esempio di esami come l’ecografia addominale”.

Di storia locale trasuda anche l’edificio che al secondo piano ospita, in circa 400 metri, lo studio San Paolo e che in passato era la lavanderia dove le suore lavavano le tute dei minatori di Carbonia. “Una struttura accessibile a tutti – spiega Giuseppe Corpino - e che offre, privatamente o in convenzione con il servizio sanitario, servizi di ecografia tradizionale, ecocolordoppler, mammografia, MOC (mineralometria ossea computerizzata), radiografia tradizionale digitale.  Dal 1987, inoltre, collaboriamo con il centro medico polispecialistico che si trova al primo piano di questo edificio e che garantisce, a pagamento, diverse specialità; tra queste, prestazioni di cardiologia, allergologia, endocrinologia, dermatologia, ortopedia, psicologia, geriatrica, oculistica e medicina sportiva”.

“Il nostro principale obiettivo – conclude Giuseppe Corpino – è sempre stato quello di offrire un servizio di alta qualità, in tempi brevi, cercando di mettere in primo piano il paziente, con tutte le sue richieste e necessità”.

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Pagine Sì! SpA

Modifica consenso Cookie