COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Pagine Sì! SpA

Avvocato Massimo Murru: da Cagliari a Dubai per incentivare l’internazionalizzazione delle imprese

Pagine Sì! SpA

Prosegue l’attività a Dubai dello studio legale avviato dall’avvocato Massimo Murru. Nell’ottica di fornire assistenza legale alle imprese interessate agli investimenti negli Emirati Arabi Uniti, il cui mercato immobiliare e finanziario è in forte espansione e ricco di occasioni, Massimo Murru ha voluto espandere nel 2015 gli orizzonti dello studio cagliaritano, esportando le sue competenze in materia di joint venture, diritto fallimentare e gestione societaria.

Si sdoppia, così, il lavoro dell’Avvocato Murru, che a Cagliari opera dal 1993 e dal 1999 guida uno studio multidisciplinare, composto da altri due soci, che si occupa anche di contrattualistica e diritto privato, diritto amministrativo e diritto del lavoro. Murru è rappresentante della Camera di Commercio italiana negli Emirati Arabi, ruolo che gli ha permesso di conoscere approfonditamente il tessuto istituzionale del Paese e capire le esigenze del mercato. “La famiglia reale degli Emirati Arabi Uniti ha compreso che l’economia del petrolio si sgonfierà nei prossimi anni. Per questo motivo hanno spostato i loro interessi verso il mercato immobiliare”, afferma Murru. Laureatosi all’Università di Cagliari, il titolare dello studio legale agli albori della sua carriera si è dedicato al diritto privato e alla contrattualistica, lavorando presso imprenditori edili per la ricerca giurisprudenziale e bibliografica, studiando sugli atti legati ad appalti ed opere pubbliche. Si è poi specializzato nella materia delle società miste.

La joint venture è un istituto mediato dal common law britannico, che Massimo Murru segue fin dalle prime introduzioni nel sistema giuridico italiano. “Quando fallisce una impresa che realizza appalti pubblici o privati - spiega l’avvocato - il tribunale di Cagliari affida al nostro studio gran parte delle controversie riconducibili all’esecuzione dei lavori: è un riconoscimento al nostro lavoro pluridecennale, sviluppatosi grazie allo studio della giurisprudenza e della normativa vigente in materia di appalti pubblici e privati”.

Archiviato in