COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale ANCI Puglia

Siglata Intesa tra Regione e Anci Puglia per contenimento diffusione contagio da Covid-19

L’iniziativa ha una dotazione finanziaria di 1,5 milioni € e sarà realizzata attraverso le Polizie locali, con la verifica del rispetto prescrizioni in materia di contrasto alla diffusione della pandemia e il controllo delle misure di profilassi per coloro che sono sottoposti a provvedimenti di isolamento fiduciario domiciliare

ANCI Puglia

Il presidente di ANCI Puglia Domenico Vitto, in rappresentanza dei Comuni pugliesi, ha sottoscritto oggi, con la Regione Puglia, un protocollo di intesa finalizzato a promuovere azioni volte al contenimento della diffusione del contagio da Covid -19 sul territorio pugliese attraverso l’attività delle Polizie Locali.  L’iniziativa si avvale di una dotazione finanziaria di 1,5 milioni di euro e si concretizzerà  con la verifica del rispetto delle prescrizioni in materia di contrasto alla diffusione della pandemia e il controllo delle misure di profilassi per coloro che sono sottoposti a provvedimenti di isolamento fiduciario domiciliare.

Con il protocollo di intesa Regione-ANCI Puglia, firmato in data odierna dal presidente Michele Emiliano,  approvato dalla Giunta regionale con DGR 1452 del 4 settembre scorso, la Regione Puglia si impegna a ristorare gli oneri del trattamento economico, sulla base della retribuzione per il lavoro straordinario, spettante al personale di Polizia Locale per le ore di lavoro espletate in funzione di attività di contrasto alla diffusione del virus e al rispetto delle prescrizioni nazionali e regionali.  Le risorse complessivamente assegnate all’attuazione del Protocollo d’intesa ammontano a complessivi euro 1.500.000,00 (euro un milionecinquecentomila/00) a valere sulle risorse del bilancio della Regione Puglia dell’esercizio finanziario 2020. Le stesse saranno ristorate, previa istruttoria delle rendicontazioni da parte di apposito gruppo di lavoro misto Regione-ANCI Puglia, ai Comuni aderenti in proporzione alla popolazione residente per un coefficiente non superiore a euro 0.37 per abitante per ciascun Comune.

“Ringrazio la Regione perché ha tenuto fede all’impegno di sostenere i Comuni pugliesi nell’attività quotidiana di contrasto alla diffusione del virus – ha dichiarato Domenico Vitto, presidente regionale ANCI e sindaco di Polignano a Mare – . I controlli sul territorio sono  indispensabili per tentare di fermare un nemico tanto invisibile quanto insidioso. Anzi, in questa seconda ondata, e lo dico in una giornata particolarmente complessa e delicata per il Comune che ho l’onore di guidare, il virus sta dimostrando di essere ancor più pericoloso. Per questo è doveroso, ancora una volta, richiamare tutti i cittadini a mantenere comportamenti virtuosi e rispettosi delle prescrizioni in materia di distanziamento sociale, che restano l’elemento fondamentale in questa battaglia contro il virus”.

I comuni interessati ad aderire al Protocollo dovranno inviare ad Anci Puglia – entro e non oltre 15 giorni dalla data di sottoscrizione dell’Intesa – apposita richiesta di adesione sottoscritta dal Sindaco e dal Comandante responsabile della Polizia Locale, con evidenza delle risorse umane (agenti ed ufficiali di P.L) da impiegarsi nelle attività di cui al presente Protocollo. La richiesta deve essere inviata via e-mail a comuni@anci.puglia.it inserendo in OGGETTO: PROTOCOLLO INTESA ANCI – REGIONE PUGLIA  PER CONTENIMENTO DIFFUSIONE CONTAGIO DA VIRUS COVID-19 .

In allegato Protocollo Intesa

Archiviato in


Modifica consenso Cookie