COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Pagine Sì! SpA

Toronto Bridge, la soluzione alla perdita dei denti spiegata da Egidio Lopane, dentista di Taranto

Pagine Sì! SpA

L’implantologia a carico immediato è una tecnica odontoiatrica che consente di sostituire i denti persi con denti fissi in 24 ore. Il dottor Egidio Lopane, dentista di Taranto, si è specializzato in questo ambito e dal 2014 lo porta avanti con ottimi risultati. «Il Toronto Bridge è una protesi fissata su impianti dentali che offre diversi benefici rispetto alla classica protesi mobile. Permette infatti di sostituire un’intera arcata dentale, sia superiore che inferiore» spiega.

Il nome significa “Ponte di Toronto” ed è dovuto alla città in cui fu presentato per la prima volta da Per-Ingvar Brånemark, il ricercatore svedese che la progettò insieme al suo team. Il Toronto Bridge può essere fissato su 4 impianti dentali (All on Four) o su 6 (All on Six). In questo modo si possono applicare dai 12 ai 14 nuovi denti per arcata utilizzando solo 4 o 6 impianti. Questi garantiscono una stabilità sufficiente a consentire di masticare senza problemi e non avere il timore che la protesi possa staccarsi mentre si parla. La scelta tra All on Four e All on Six dipende dalla specifica situazione del paziente e spetta sempre al medico professionista decidere come è meglio intervenire.  «Il Toronto Bridge ha una lunga durata, fino a 5 anni. I denti infatti si consumano col tempo e dopo quel periodo vanno sostituti. È un periodo di tempo piuttosto lungo, che permette tra l’altro di abbattere notevolmente i costi» conclude Egidio Lopane.

Photo credit Gino Tafuto

Archiviato in


Modifica consenso Cookie