COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Pagine Sì! SpA

Verificare prima per ridurre i rischi del contenzioso giudiziario

Pagine Sì! SpA

In Italia diventa giorno dopo giorno sempre più difficile amministrare un ente pubblico, così come condurre una azienda. La Magistratura dispone di almeno tre sistemi di controllo, da parte dei giudici civili, contabili-amministrativi e penali. E questo comporta notevoli problemi, in quanto non sempre i vari settori agiscono in sintonia. Ne è fermamente convinto l’avv. Federico Massa del Foro di Lecce, che negli anni ha maturato una notevole esperienza, sia in campo penale che amministrativo.

“La situazione attuale può essere fronteggiata – afferma Massa – prevenendo l’azione dei magistrati e quindi con un ricorso preventivo ad uno studio legale che abbia particolari competenze amministrative e penali. Bisogna individuare, infatti, il percorso da seguire per non incorrere in infrazioni”.

L’avv. Massa fa un esempio concreto da cui si evince con chiarezza che spesso non basta ottenere il risultato finale. “Se parliamo di una concessione urbanistica – afferma il legale salentino -  spesso ci troviamo di fronte ad un parere positivo, ma con prescrizioni che arrivano da una conferenza di servizi in cui sono stati rilasciati almeno quindici pareri. Di solito ci si rivolge al legale quando magari ti bloccano i lavori e si rischia la stessa sopravvivenza dell’azienda. Invece è necessario fare attenzione prima, esaminando con attenzione ogni passaggio attraverso cui si è giunti all’atto concessorio. Insomma, un imprenditore deve utilizzare le competenze di un legale amministrativista prima di affrontare un rapporto con la pubblica amministrazione. Ed il discorso vale anche per gli stessi amministratori, allo scopo di non incappare in errori in fase autorizzativa”.

Grazie a questa visione legata all’utilizzo di un legale anche in fase preventiva, lo stesso avvocato Massa ha consentito a grandi gruppi industriali di portare a termine importanti investimenti in molte regioni d’Italia.

Archiviato in