• Mercato immobiliare e rischi “fai da te”. Campanello d’allarme dell’agente immobiliare Luigi Vitale
COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Pagine Sì! SpA

Mercato immobiliare e rischi “fai da te”. Campanello d’allarme dell’agente immobiliare Luigi Vitale

Pagine Sì! SpA

Il settore è in netta ripresa, soprattutto in regioni a vocazione turistica come la Puglia, ma bisogna affidarsi a professionisti del settore. L’esperienza della “Vitale Immobiliare”


Ci sono segnali incoraggianti per il mercato immobiliare a livello nazionale, dopo anni di grandi difficoltà. E tali segnali sono ancora più evidenti in regioni “vivaci” dal punto di vista turistico come la Puglia.
C’è grande interesse (soprattutto per il mercato interno) per iniziative residenziali e commerciali, mentre il raggio di azione si allarga al mercato estero se parliamo di immobili di pregio storico, così come di strutture situate in zone di grande valore naturalistico. Il tutto, ovviamente, con un occhio puntato all’utilizzo ricettivo ai fini turistici.
Tutto questo vede la Puglia in prima fila e, al suo interno, l’intera area della penisola salentina.
Bisogna fare molta attenzione, però, ad evitare i rischi del “fai da te” che coinvolgono allo stesso modo sia chi vende che chi acquista.
Ce lo conferma un esperto del settore come l’agente immobiliare leccese Luigi Vitale, il quale nell’ultimo ventennio ha maturato una grande esperienza nazionale ed internazionale, tanto da aver conseguito certificazioni di valore internazionale (il C.I.P.S. e il T.R.C., entrambe ricevute negli Stati Uniti), oltre alla nomina a responsabile per il Sud Italia per il settore internazionale della FIAIP (la federazione italiana degli agenti immobiliari professionali).
Vitale insiste sulla necessità di sottoporre qualsiasi immobile da porre in vendita ad una "due diligence" documentale (è successo di ritrovarsi un pignoramento anche per il mancato pagamento di una semplice multa oppure di trovare vincoli urbanistici di cui il proprietario era allo scuro), così come è altrettanto necessario effettuare una "due diligence" ….. sul cliente che intende acquistare, in maniera tale da verificare le sue effettive necessità e, prioritariamente, le sue potenzialità economiche.
In caso di operazioni con l’estero, poi, l’intervento di un agente immobiliare specializzato è ancora più importante, in quanto le leggi e i regolamenti variano da paese a paese e quindi è necessario conoscerle bene per tutelare le parti.
Ovviamente non basta il nome di una agenzia immobiliare conosciuta a livello nazionale. Occorre che il cliente verifichi, infatti, di avere a che fare con un agente immobiliare munito di apposito tesserino e di comprovata esperienza nel settore.

 

Archiviato in


Modifica consenso Cookie