Press Release

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Pagine Sì! SpA

Industrie Riunite del Caffè: con l’e-commerce caffetubino.com l’arte della torrefazione a casa tua

Pagine Sì! SpA

Il caffè Tubino presenta un rinnovato sito web per la vendita on-line. Il brand italiano vanta quasi un secolo di storia ed è conosciuto e diffuso nei bar di centinaia di paesi e paesini del nostro territorio. La felice intuizione dei fratelli Gianluca, Mario e Francesca Bietti, titolari di Industrie Riunite del Caffè a San Martino Siccomario, in provincia di Pavia, è adesso quella di promuovere un moderno e-commerce quale veicolo per far apprezzare il sapore inconfondibile dell’alta qualità anche a chi desidera assaporare quel caffè, già apprezzato al bar, stando comodamente a casa propria. Il Caffè Tubino, quindi, è oggi disponibile in capsule per il consumo domestico compatibili con le macchine più utilizzate: un segno che anche le attività artigiane tradizionali, quando offrono prodotti di pregio, possono spaziare sui nuovi mercati.

«L’intero processo produttivo avviene nella nostra sede operativa – spiega Gianluca Bietti: controlliamo tutta la filiera, a partire dall’acquisto delle bacche di caffè provenienti dalle piantagioni più pregiate fino al loro immagazzinamento, alla tostatura e alla preparazione delle miscele in confezioni per bar e ristorati e in monoporzioni, come cialde e capsule».

Alla base dell’attività dell’azienda ci sono la ricerca continua di materie prime di eccellenza, la competenza dei maestri torrefattori che selezionano le miscele migliori, l’utilizzo delle tecniche più innovative per la lavorazione dei chicchi e, non ultima, la grande passione per il caffè.

«Oggi sul nostro sito - conclude Francesca Bietti – è possibile ordinare capsule e cialde di caffè intenso o delicato: nel solco dell’innovazione e per non confondere una clientela che si aspetta di gradire la propria pausa come fosse al bar».

Una bella evoluzione per un caffè che, traendo le proprie origini dal porto di Genova, dove giungevano i carichi di chicchi verdi provenienti dai Paesi tropicali, si è poi diffuso con successo negli anni ’50 diventando un punto di riferimento per i tanti locali che volevano fidelizzare i propri clienti offrendo “il caffè, quello buono”, affermandosi dalla Liguria al Friuli, dalla Toscana alla Lombardia. Oggi gli appassionati della tazzina di Tubino bevuto al bar possono ritrovare lo stesso piacere nelle miscele in capsule… per poi sentirsi come nel brano “Una giornata perfetta” del cantautore Vinicio Capossela: “camicia a quadrettino\modello tabacchino\pettine al taschino\bacio un caffè Tubino”.

SCOPRI DI PIÙ

Guarda il video

Visita il Canale YouTube

Visita il sito

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Pagine Sì! SpA

Modifica consenso Cookie