COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Pagine Sì! SpA

Tony Quaglino al Campionato italiano di tiro lunga distanza

Pagine Sì! SpA

Entra nel vivo il Campionato italiano di tiro lunga distanza. Domenica 28 giugno, su più campi, si terrà infatti la seconda giornata delle cinque gare del campionato italiano: tra i tiratori pronti a fare il pieno di punti nel poligono «Le Chamois» di Coazze (Torino) ci sarà anche Gian Antonio Quaglino (detto Tony), titolare della Armeria Tony Inc. di Breno, in provincia di Brescia, realtà nata nel 2010 per colmare un vuoto nella realizzazione e personalizzazione di armi sportive.   
Veterano del Campionato italiano, la prima edizione risale al 2010, Quaglino proverà a strappare un posto per la finalissima F-Class della categoria Open in programma il 10 e 11 ottobre. Visti i regolamenti di distanziamento sociale, alcuni campi sono stati infatti costretti a ridurre le linee di tiro e per quest’anno non è stato possibile organizzare una finale unica su due giorni in un unico campo, in quanto nessun campo avrebbe le linee di tiro sufficienti ad ospitare un evento con così tanti tiratori.

Se il campionato nazionale è comunque partito nel rispetto delle norme anti-covid, il Campionato europeo 2020 previsto per settembre è stato cancellato. Il Board tecnico F-Class della Icfra ha invece dato li via libera al posticipo dei Mondiali F-Class che dovevano tenersi in Sud Africa ad aprile del 2021 e che sono stati posticipati al 2022. «La nota positiva di questi annunci è che avremo più tempo a disposizione per preparare le nostre squadre nazionali a questi eventi futuri in cui non mancheremo, come sempre, di fare onore alla nostra Bandiera» afferma Quaglino.

Archiviato in


Modifica consenso Cookie