COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Pagine Sì! SpA

Farepole (La Spezia): un materasso vecchio è antigienico e causa problemi a muscoli e schiena

Pagine Sì! SpA

La vita media di un materasso, di buona qualità, è di circa 10 anni. Ancora tanti, però, hanno l’abitudine di usarlo per molto più tempo, con conseguenze negative per la qualità del sonno e la salute. “Con il passare del tempo – conferma Daniele Scoccia, titolare della storica azienda Farepole di La Spezia, specializzata dal 1956 in soluzioni per il riposo e materassi su misurai materassi tendono a deformarsi e a perdere la loro funzionalità. Questo non permette quindi di sostenere nel giusto modo il nostro corpo, le spalle, la schiena e al mattino ci si sveglia indolenziti, in condizioni peggiori di quando si è andati a dormire. A lungo andare questo elemento   può creare veri e propri problemi muscolari”.

Un altro aspetto da considerare, parlando di supporti con decine di anni di vita, è quello igienico: alcuni studi hanno dimostrato che in un materasso di 10 anni possono accumularsi fino a 2 milioni di acari della polvere, invisibili ad occhio nudo ma nocivi per la salute, soprattutto se si soffre di allergie o di asma.

“Esiste un terzo motivo per cui sarebbe meglio cambiare i materassi vecchi – continua Daniele Scoccia  - Negli ultimi tempi si è avuta un’enorme evoluzione per quanto riguarda materiali e tecnologie. Io rappresento la terza generazione di una famiglia che a partire dagli anni ‘50 si è occupata del settore del riposo e la nostra storia può testimoniare gli importanti miglioramenti che si  sono attuati. Prima si parlava solo di materassi duri, non troppo morbidi, per permettere alla schiena di conservare una posizione più o meno rettilinea; oggi, invece, ci sono tipologie diverse a seconda delle esigenze di ciascuna persona e per risolvere o prevenire eventuali suoi disturbi di salute”.

In lattice, memory foam, in technogel, in gel, a molle, a molle indipendenti: sono davvero numerose le possibilità offerte dalle nuove tecnologie e non sempre è facile decidere quale sia la più adatta per se stessi. “E’ importante – osserva Daniele Scoccia – avvalersi del consiglio di esperti nella cura e prevenzione di patologie muscoloscheletriche, come i fisioterapisti. Possono suggerire il materasso giusto per la proprie esigenze e per migliorare la qualità del proprio sonno. E’ per questo motivo che all’interno di Farepole abbiamo pensato di mettere a disposizione la consulenza di un fisioterapista che i nostri clienti potranno interpellare prima di scegliere tra i nostri diversi  materassi di qualità fatti su misura”.

www.farepole.net

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Pagine Sì! SpA

Modifica consenso Cookie