Press Release

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Pagine Sì! SpA

Negri Arredamento: «L’arredo bagno: quando la funzionalità incontra lo stile»

Pagine Sì! SpA

Ambiente centrale per la cura della persona, del relax, fino a diventare persino una piccola SPA domestica, il bagno si è rinnovato diventando una stanza versatile. Versatilità che, per andare incontro a una clientela sempre più esigente e variegata, si declina in un’ampia possibilità di soluzioni a livello di finiture e materiali, come ci spiega Davide Negri, amministratore delegato di Negri Arredamento, a Roveleto di Cadeo, nel piacentino. «Nel mondo dei mobili da bagno le possibilità sono davvero tante grazie all’introduzione di materiali nuovi per le finiture o per il top del lavabo, come il grès porcellanato o il laminato. Come per gli altri elementi di arredo, anche sanitari e lavabi sono diventati dei veri e propri oggetti di design e accanto ai classici elementi bianchi di ceramica, sono stati introdotti elementi innovativi realizzati in corian, ocritech o in pietra e abbinabili alle composizioni e ai rivestimenti del bagno».

Per quello che riguarda i rivestimenti la scelta è davvero ampia, ma ci sono interessanti novità: «Le pareti sono le grandi protagoniste del bagno grazie a piastrelle in ceramica, grès porcellanato o pietra naturale. Ma la nuova tendenza è decorare l’ambiente con la carta da parati tornata in auge e adottata anche nelle case moderne. La tappezzeria per il bagno è a prova di umidità, viene costruita in fibra di vetro e può essere posizionata anche sulle pareti del box doccia conferendo all’ambiente un tratto esclusivo di sicuro effetto».

È opinione comune che per quanto riguarda l’arredo bagno non sia possibile personalizzare le composizioni. «Non è così: grazie all’introduzione di mobili dalle misure più ridotte e alla modularità delle composizioni moderne esistono tante soluzioni per arredare i bagni, soprattutto quando si dispone di spazi più contenuti ma non si vuole sacrificare la funzionalità: le aziende propongono soluzioni molto pratiche, come ante a scomparsa, colonne dove inserire lavabo, lavatrice, asciugatrice, specchi contenitori con meccanismi all’avanguardia per ottimizzare gli spazi».

Quindi, come procedere quando si vuole progettare un bagno, soprattutto se lo spazio è piccolo e la pianta è irregolare? «In questo caso consiglio sempre, prima di scegliere sanitari ed elementi d’arredo, di rivolgersi a un grande showroom che disponga di vari brand e possa offrire la consulenza di un arredatore per pianificare nei minimi dettagli la stanza, tenendo conto di misure e posizione degli allacci e scarichi idraulici, per sfruttare gli spazi con una soluzione personalizzata e integrare il progetto con l’arredo del resto della casa».

Il consiglio di Negri Arredamento: "Arredo Bagno: come coniugare funzionalità e design"

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Pagine Sì! SpA

Modifica consenso Cookie