COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale WolfAgency.it

“Le tredici tele” di Sonia Cardia è un viaggio intimo che ogni lettore può far proprio

WolfAgency.it

Lo scorso anno durante i giorni di quarantena, mentre cercavo su internet qualche libro da acquistare ho notato una copertina che ha attirato la mia attenzione, il suo titolo era “Destini Separati” e la trama molto accattivante mi spinse ad acquistare il libro di questa autrice che non conoscevo.

Rimasi piacevolmente sorpreso dal romanzo, dalla storia e dal modo stilistico elegante e scorrevole e iniziai a seguire Sonia Cardia sui social e sul suo blog www.pennaetaccuino.it, scoprendo che l’autrice in questione era anche una bravissima poetessa. Il primo febbraio 2021 è uscito il suo secondo romanzo “Le tredici tele” e ho deciso subito di acquistarlo.

Sonia Cardia anche in questo secondo lavoro letterario è riuscita a regalarmi delle emozioni molto forti. È la storia di Lucia Contini una famosa ritrattista che dopo essere andata a vivere  Firenze per studiare all’Accademia di Belle Arti, sposa successivamente il suo professore d’arte Lorenzo Bonciani.

Dopo il matrimonio mettono al mondo una bellissima bimba di nome Nina e all’età di tre anni la piccola scompare nel nulla. Lucia per alleviare il suo dolore si rifugia nell’arte e inizia a dipingere il volto della figlia in modo maniacale. Con dettagli strabilianti, ma ciò che rende originale la narrazione è il fatto che Lucia dipinge un quadro per ogni anno della figlia, fino a quello che sarebbe dovuto essere il suo tredicesimo anno d’età. La pittrice sembra come sotto ipnosi, come se qualcuno al suo posto le dicesse esattamente come la figlia sarebbe cambiata nel tempo.

Il romanzo è intervallato da alcune lettere che Lucia scrive alla figlia, come se volesse in qualche modo comunicare con lei, e per sentirsi meno sola. Non posso svelarvi il finale inaspettato di un libro ricco di colpi di scena. Una madre e una figlia che vengono separate a causa di una ‘dura verità’ che farà molto male alla protagonista, ma che continuerà a sperare di riabbracciare la sua piccola: come ogni madre farebbe!

Sonia Cardia è sicuramente una nuova autrice di grande talento, che dopo tre pubblicazioni con alcune case editrici ha deciso di fare un’esperienza diversa con “Le tredici tele” quella del self publishing, quindi il libro è disponibile solo su Amazon

Consiglio la lettura di questo libro che si presta moltissimo anche come trama per un film, per il suo messaggio di speranza. “Le tredici tele” di Sonia Cardia è un viaggio intimo che ogni lettore può far proprio. All’autrice invece auguro un grande successo, e chissà magari presto la troveremo in tutte le librerie pubblicata da una grande casa editrice.

Responsabilità editoriale:
WolfAgency.it


Modifica consenso Cookie