Press Release

Alessia Mortilla, The Mind of the Child: “Il coaching potente strumento per superare le difficoltà”

 © ANSA
COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Pagine Sì! SpA

Professionisti e singoli individui affrontano quotidianamente una serie di difficoltà sia lavorative che personali, spesso senza strumenti adatti per superarle. Un momento come quello vissuto a causa della crisi sanitaria, economica e sociale, ha aumentato un senso di inadeguatezza che si ripercuote nella vita di tutti i giorni e tra tutte le fasce della popolazione. “Superare gli ostacoli e raggiungere i risultati è l’obiettivo che ci poniamo costantemente”, spiega Alessia Mortilla, tra i primi Coach e Trainer in PnL in Italia a portare il coaching e la Programmazione Neuro Linguistica nelle nostre scuole pubbliche e private, e nel mondo Aziendale, è attualmente direttrice dell’Istituto di formazione The Mind of the Child, con quartier generale a Roma e presente in più sedi in tutta Italia.

“Ma non sempre sappiamo come arrivarci”, racconta Alessia Mortilla. “Il percorso può essere accompagnato proprio da un’attività specifica di coaching, strumento di crescita personale che tra le tante cose contribuisce ad eliminare, a prescindere dall’età, quelle paure che, al picco della difficoltà, diventa fobia, con gravi impatti sulla vita. Ogni essere umano sente e percepisce delle paure, alimentate maggiormente dall’ambiente e dalle difficoltà che la vita ci pone costantemente, veniamo inconsciamente guidati dalle stesse che regolarmente innescano convinzioni e comportamenti che ci portano lontani da un risultato. Queste paure agiscono a livello identitario, dove la consapevolezza di se stessi impatta negativamente in tutti gli ambiti della nostra vita”. Come si può intervenire? Metaforicamente “tornando bambini”: questo è il punto di partenza, un lavoro su sé stessi per comprendere lo scopo della nostra vita e il contribuito che ciascuno di noi può dare alla società senza limiti di colore, età e cultura.

Alessia Mortilla crea e realizza un binomio importantissimo nella formazione italiana, infatti The Mind of the Child, in italiano ‘la mente del bambino’ nasce insieme alla Onlus Children and Family Coaching rivolta proprio al nostro futuro e al nostro patrimonio più importante, i nostri bambini e il loro contesto. Grazie al lavoro svolto, l’attività di Alessia Mortilla ha potuto collaborare con diversi istituti scolastici insegnando gli strumenti del coaching fin dalla giovane età, aiutando bambini, genitori e insegnanti a rapportarsi con le sfide poste in essere dalla quotidianità.

The Mind of the Child è oggi una realtà importante e consolidata nel panorama del coaching italiano, con specifiche attività rivolte alla formazione della crescita personale, al mondo del lavoro, ai professionisti e aziende, in ambito di negoziazioni contrattuali e relationship, agli accordi tra imprese e negoziazione dell’avvocatura, passando per gli strumenti rivolti alle forze speciali che operano in contesti estremamente complicati, alla disabilità, alla salute, al mondo dello sport e a tutti coloro che desiderano passare da una qualunque situazione attuale della propria vita ad un migliore risultato.

  • Pagine Sì! SpA
  • 22 gennaio 2021
  • 16:35

Condividi la notizia

Vai al Canale: ANSA2030
Modifica consenso Cookie