Press Release

Come allenarsi in casa e tenersi in forma in periodo di isolamento sociale

 © ANSA
COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale SEO Cube S.r.l.

Le restrizioni imposte dalla pandemia di Covid-19 hanno costretto gli amanti del fitness e chiunque voglia tenersi in forma ad allenarsi in casa: ne parliamo con lo staff di Soluzione.Online, che mette a disposizione numerosi approfondimenti e guide a questo proposito.

Come continuare ad allenarsi

Una delle attività a cui ci si può dedicare per mantenere in allenamento il proprio corpo è lo yoga, disciplina ideale da svolgere in silenzio. L’Ashtanga Yoga, il Power Yoga, l’Hatha Yoga e il Bikram sono solo alcuni esempi delle numerose tipologie tra cui è possibile scegliere. Tutto quello di cui si ha bisogno per praticare yoga è un tappetino, oltre – ovviamente – a capi di abbigliamento pratici e che garantiscano il massimo del comfort. I benefici che ne derivano non riguardano solo il corpo, ma anche la psiche. E se si è alle prime armi in questo settore, non c’è nulla di cui preoccuparsi, perché i tutorial video che si possono trovare online permettono di cominciare anche con esercizi brevi e facili da eseguire.

Il sollevamento pesi

Nel caso in cui ci si voglia cimentare in un’attività un po’ più strong si può rivolgere il proprio sguardo al sollevamento pesi. È possibile effettuare degli allenamenti a circuito, così che la sessione di workout possa risultare più intensa e non limitarsi solo alle braccia ma coinvolgere anche i glutei e le gambe: insomma, il maggior numero possibile di gruppi muscolari. È evidente che la scelta degli attrezzi non è così vasta e variegata come quella di cui si può disporre in palestra, ma servendosi di bottiglie riempite di acqua e sabbia o di piccoli pesi si possono comunque ottenere risultati apprezzabili.

L’aerobica

Se ci si vuole mantenere in forma anche per provare a perdere un po’ di peso non c’è niente di più indicato dell’aerobica, che assicura anche un bel po’ di divertimento. Come nel caso dello yoga, è necessario munirsi di un tappetino per svolgere gli esercizi e vestirsi con abbigliamento tecnico; il suggerimento è quello di optare per un ambiente il più possibile spazioso, in cui ci si possa muovere in libertà e senza ostacoli. I vantaggi che vengono offerti dall’aerobica sono molteplici: poiché la si può praticare a ritmo di musica, si presenta come una disciplina che aiuta a combattere lo stress mentre i muscoli vengono tonificati e si inizia a dimagrire.

La cyclette

A proposito di attività aerobica, non ci si può dimenticare della cyclette, sempre che se ne possieda una in casa. Si tratta di uno strumento che non solo contribuisce a favorire un rapido calo di peso, ma permette anche di attivare i muscoli della schiena. L’addome, le gambe e i glutei possono essere tonificati con un allenamento costante, grazie a cui è possibile anche dire addio alle adiposità localizzate e attenuare i cuscinetti di cellulite in vista della prova costume a cui ci si sta avvicinando. Conviene cominciare con sessioni di venti minuti al giorno da eseguire una volta ogni due giorni; dopodiché in modo graduale si può salire fino a sessioni di quaranta minuti.

Perché fare sport in casa

Fare sport in casa non è complicato e non sempre richiede chissà quali attrezzature, basta armarsi di buona volontà e leggere guide come questa, suggerimenti preziosi per allenarsi e al tempo stesso contrastare la noia che può derivare da un prolungato isolamento domestico come quello che si è costretti a sopportare in queste settimane di emergenza. L’allenamento fisico, che può essere ripetuto tutti i giorni, consente di mantenersi in forma: quando si potrà tornare a uscire, si avrà la possibilità di sfoggiare un fisico in salute e tonico.

I consigli da tenere a mente

Per la scelta dell’ambiente in cui allenarsi è necessario optare per un locale in cui si possa essere tranquilli, che sia ben aerato e che goda di una illuminazione ottimale; chi ha a disposizione un giardino, ovviamente, può decidere di fare sport all’aria aperta. Il manico di una scopa, dei cuscini, un asciugamano, una sedia e un tappetino sono sufficienti per svolgere tantissimi esercizi differenti anche se non si può contare su una palestra casalinga. Gli esperti raccomandano di alternare circuiti aerobici ed esercizi di potenziamento per un programma di allenamento completo, da terminare ogni volta con un po’ di stretching. Per quel che riguarda il livello di intensità del lavoro, esso dovrebbe crescere in modo progressivo con il trascorrere dei giorni, anche attraverso una riduzione delle pause che vengono effettuate tra i vari esercizi.

Qual è il momento giusto per allenarsi

Non esiste un momento giustoper allenarsi che sia valido per tutti: ogni persona, infatti, ha caratteristiche ed esigenze diverse di cui si deve tenere conto a questo scopo. In linea di massima di mattina si ha a disposizione più energia, ma questo non vuol dire che fare sport di sera sia sbagliato, perché si tratta comunque di un modo per allentare lo stress. Sotto il profilo della durata, sarebbe opportuno concedersi non meno di un’ora di allenamento un paio di volte alla settimana.

L’aiuto della tecnologia

La tecnologia viene in aiuto di chi si vuole allenare in casa durante l’emergenza coronavirus: sono tante, infatti, le app che possono essere scaricate e utilizzate a questo scopo. Per una gestione ottimale della dieta, per esempio, si può ricorrere a MyFitnessPall, mentre Home WorkOut è una soluzione che mette a disposizione piani di allenamento casalingo decisamente preziosi e in grado di garantire una resa più che soddisfacente, specialmente per ciò che concerne il corpo libero: un tappetino e una sedia, come si è detto, sono sufficienti per esercitarsi.

Quali applicazioni scaricare

Nel novero delle altre applicazioni che vale la pena di scaricare c’è Adidas Training by Runtastic, disponibile sia in versione a pagamento che in versione gratuita: la modalità free propone una ventina di circuiti di allenamento differenti. Meritano di essere segnalate Johnson & Johnson 7 Minutes Workout, che suggerisce allenamenti intensi e brevi, e Fitbit Coach, che offre esercizi video personalizzati e sessioni di Audio Coaching che si adattano al tuo allenamento.

Come fronteggiare il coronavirus allenandosi

Gli esperti sono concordi nel ritenere che l’attività fisica contribuisca a rendere l’organismo più forte: questo non vuol dire certo che chi si allena non possa essere contagiato dal coronavirus, ma solo che un corpo più sano ha più probabilità di passare indenne le intense sollecitazioni causate da tale infezione. I benefici dello sport casalingo, poi, sono tanti: per esempio si può decidere di allenarsi in videochat in compagnia degli amici, in modo da tenere a bada la noia causata dalla quarantena.

Perché è importante non perdere la forma fisica

Anche se le palestre sono chiuse da alcune settimane, quindi, rimanendo a casa per tutto questo tempo non ci si deve dimenticare di prestare attenzione alla propria forma fisica: il che è vero sia per chi conduce uno stile di vita sedentario sia per chi, invece, è abituato ad allenarsi con costanza e corre il rischio, con questo stop, di perdere i risultati ottenuti con il sacrificio e il duro lavoro. Così come in tanti hanno scoperto i benefici e i vantaggi dello smart working, dunque, si può parlare anche di uno smart training, un allenamento intelligente ed efficace anche se effettuato tra le mura di casa.

  • SEO Cube S.r.l.
  • 07 aprile 2020
  • 12:46

Condividi la notizia

Vai al Canale: ANSA2030
Modifica consenso Cookie