• Il Tour Edilizia libera a Roma: si è parlato di come installare pergole e tende in edilizia libera
COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Pagine Sì! SpA

Il Tour Edilizia libera a Roma: si è parlato di come installare pergole e tende in edilizia libera

Pagine Sì! SpA

Il 26 settembre 2019 a Roma ha fatto tappa il “Tour sull'Edilizia Libera” targato BT Group, l’evento in partnership con il BT Partner ALLART e patrocinato dall’Ordine degli Architetti di Roma, rivolto a progettisti ed architetti con l’obiettivo di trasferire nozioni fondamentali in merito alle agevolazioni previste dal decreto legislativo n. 222 del 2016.

Un decreto che prevede la realizzazione senza autorizzazioni di alcune opere edilizie senza titolo abilitativo: tende da sole e pergolati potranno quindi essere installati senza nessuna richiesta di concessione. Grazie alla presenza all’incontro del Dirigente dell’Ufficio Tecnico Comunale di Roma, si è arrivati alla conclusione che anche nel distretto di Roma è possibile, grazie al decreto legislativo n. 222 del 2016, installare pergole e tende da sole in edilizia libera.

“Siamo contenti – dichiarano da Allart – di aver ospitato una tappa del tour Edilizia Libera: è importante per noi essere un punto di riferimento sul territorio che si fa promotore di iniziative utili e formative. E’ fondamentale promuovere la conoscenza approfondita di questo tema ancora poco trattato e conosciuto”.

Sono di recente pubblicazione alcune novità legislative riguardanti il decreto che confermano i vantaggi connessi ai lavori di ristrutturazioni che questo comporta. La risposta all’interpello n. 287 dello scorso 19 luglio 2019 affronta un caso pratico e fornisce alcune utili indicazioni sulla prassi da seguire per aver diritto alle detrazioni fiscali. Per i lavori in edilizia libera, il contribuente beneficiario della detrazione fiscale che sulla base della normativa vigente non ha richiesto alcun titolo abilitativo, dovrà autodichiarare la data di inizio dei lavori e la circostanza che si tratta di interventi agevolabili e che non richiedono alcuna autorizzazione preventiva.

Ancora più recente è la sentenza n. 1125/2019 del TAR Campania che ribadisce quanto già stabilito in altre sentenze in merito alle pergotende: pur non essendo destinata a soddisfare esigenze precarie (delimita uno spazio aperto rendendolo fruibile e protetto dagli agenti atmosferici, implementandone così il godimento), non necessita di alcun titolo abilitativo in considerazione della sua consistenza, delle caratteristiche costruttive (e dei componenti materiali) e della sua funzione.

Il Tour Edilizia Libera targato BT Group, azienda specializzata in soluzioni per outdoor, è un’iniziativa unica nel settore attraverso la quale ancora una volta l’azienda dimostra di essere in prima linea nella promozione di progetti che possano agevolare l’operato dei professionisti, l’adempimento alla legge da parte dei cittadini e le procedure più smart per creare soluzioni outdoor funzionali, all’insegna del comfort e in linea con le vigenti normative.

Visita il Sito Allart Center

Archiviato in