Press Release

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Pagine Sì! SpA

Io sono una persona perbene: Pellerucci "raccontiamo i bei gesti"

Pagine Sì! SpA

Si avvale del potente strumento del web social l’iniziativa “Io sono una persona perbene”, ideata, promossa e messa a punto dall’azienda PagineSì!; il primo novembre alla Sala Bazzani del PalaSì! di Terni c’è stata la consegna del premio ISUPP (Io Sono Una Persona Perbene) nella sua prima edizione.

“In un mondo raccontato per peggiore di quel che è io persona perbene mi espongo”, è l’incipit del manifesto programmatico dell’iniziativa: "Io sono una persona perbene" è un’operazione di censimento e proposta delle imprese lodevoli messe a punto da persone più o meno comuni, censimento che sfrutta i canali della comunicazione web social, attraverso per esempio una pagina Facebook seguita da decine di migliaia di persone.

Il primo novembre alla Sala Bazzani è stata anche l’occasione del saluto di Terni al premio indetto proprio nella città: “spesso - ha sottolineato il Sindaco Leopoldo Di Girolamo - è solo grazie a manifestazioni come questa che certe realtà raggiungono la giusta risonanza, perché è troppo facile parlare di ciò che non va, o descrivere un Paese alla deriva. Ma l’Italia, ha concluso, è molto di più e grazie a questa iniziativa impariamo a conoscerne la parte migliore”.

 “Oggi non ci interessa parlare di efferatezze e di violenza, purtroppo presenti nella nostra società, ma tratteremo di personalità preziose, di persone che noi definiamo modestamente e forse anche riduttivamente Perbene. Il termine Perbene però ci sembra che ben si attagli a chi opera non per la propria gloria, a chi tende a essere mite e quasi schivo nei confronti dei mass media. Questa prima edizione del premio, però, vi chiede di proporvi come esempi positivi nei quali riconoscerci, per il bene di tutti” ha spiegato il Presidente.

I premi sono stati consegnati da Sauro Pellerucci e dal Sindaco Di Girolamo. I nomi delle ‘persone perbene’ 2016 sono stati selezionati attraverso un’opera di monitoraggio eseguita dalla Redazione interna all’azienda su quello che è un progetto di grande qualità per il web: dalla fan page su Facebook vengono appositamente censite le storie che vale la pena raccontare, quelle storie che rendono le persone un esempio positivo di solidarietà.

Leggi di più su Il Corriere dell'Economia

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Pagine Sì! SpA

Modifica consenso Cookie