COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale FROOG SRL

EUROTECH, AMBASCIATORE FA VISITA ALLA SUSSIDIARIA GIAPPONESE

L'ambasciatore d'Italia, in Giappone,Giorgio Starace ha fatto visita ad Advanet

FROOG SRL

Visita dell’ambasciatore Giorgio Starace alla sede della sussidiaria giapponese di Eurotech: Advanet che si trova ad Okayama, capoluogo dell’omonima prefettura. In Giappone, Eurotech ha uffici anche a Tokyo. Lo sviluppo di un dialogo economico e culturale tra Italia e Giappone e il proseguimento delle consultazioni con le eccellenze italiane nel Paese del Sol Levante. Sono stati questi i presupposti della visita dell'ambasciatore d'Italia ad una delle pochissime aziende italiane insediate anche in Giappone. ‘Questa visita ci ha fatto molto piacere – spiega Roberto Siagri, amministratore delegato di Eurotech che ha salutato e ringraziato il diplomatico in video conferenza – ciò che rende Eurotech una particolarità per il Giappone è il fatto che sono pochissime le imprese italiane presenti. Ovviamente , ciò ci inorgoglisce’. Advanet conta 150 addetti nelle due sedi di Okayama e Tokyo. ‘Il Giappone ha dimostrato una grande resilienza dal punto di vista sociale ed economico, durante questa pandemia: le conseguenze sono minime. Si tratta di un Paese che da tempo si è organizzato per combattere contro virus di diverso genere, con grande rispetto verso il prossimo. Da sempre in Giappone si indossa la mascherina nella quotidianità. C’è grande responsabilità, ad ogni livello, nella popolazione giapponese, estrema fedeltà all’azienda per cui lavorano’ continua Siagri. Il Giappone rimane la terza potenza al mondo per prodotto interno lordo. ‘La grande evoluzione digitale del Paese lo ha reso più pronto ad affrontare la situazione pandemica: anche per questo le conseguenze sono state mitigate. Un percorso, verso l’avanzamento tecnologico che deve continuare, e che può essere preso ad esempio anche dall’Italia’.  ‘Advanet rappresenta un'altra straordinaria storia di successo della collaborazione italo-giapponese nel campo della alta tecnologia che testimonia l'eccellente livello di integrazione tra i settori produttivi dei due Paesi. Un altro fiore all'occhiello per l'Italia in Giappone’, così si è espresso l'ambasciatore Starace incontrando la dirigenza dell'azienda.

Archiviato in


Modifica consenso Cookie