Press Release

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Pagine Sì! SpA

DiGiEmme, Parma: «Ecco come scegliere la finestra giusta per le proprie esigenze»

Pagine Sì! SpA

Oggi, l’acquisto di finestre nuove per la propria casa è una priorità per moltissime famiglie, infatti gli infissi sono beni durevoli e nel processo di scelta è necessaria una valutazione ponderata e consapevole, che tenga cioè conto di numerosi fattori che non siano esclusivamente basati su gusti propriamente estetici o sugli incentivi fiscali di cui è possibile usufruire in questo periodo, come ci spiegano Alessandro Dall’Aglio, Maurizio Marchini e Sergio Giuffredi, titolari di DiGiEmme, di San Polo di Torrile (PR), dal 1978 azienda leader per la produzione di infissi e serramenti di sicurezza in acciaio.

«Sicuramente la possibilità di avvalersi delle agevolazioni fiscali è un grande vantaggio per chi desidera cambiare gli infissi della propria abitazione – spiega Dall’Aglio -, ma sensibilizzare il cliente a fare una scelta razionale portandolo a stabilire un ordine di priorità delle sue esigenze è la cosa migliore. Infatti, la decisione di cambiare i serramenti non dovrebbe scaturire solo per migliorare l’aspetto estetico della propria abitazione, ma dalla volontà di aumentare il comfort abitativo, requisito che una finestra nuova può dare. Inoltre dovrebbe attenere a un aumento dell’efficienza energetica, a una migliore insonorizzazione, ad esigenze di sicurezza, luminosità, durata e manutenzione, tutti elementi che spesso non si tengono in dovuta considerazione al momento della scelta».

Necessario quindi rivolgersi a strutture che offrano una consulenza personalizzata da parte di un esperto che sappia individuare i bisogni primari e la tipologia di casa in cui saranno inseriti gli infissi. Infatti, i requisiti da considerare sono molteplici.

«Un elemento molto trascurato e invece fondamentale per vivere in un ambiente luminoso è proprio il vetro – prosegue Giuffredi -: non si può scegliere una finestra senza valutare attentamente la sua funzione primaria che è quella di filtrare la luce e proteggerci dagli agenti atmosferici. Consiglio, quindi, di assicurarsi sempre che chi monta le finestre consideri anche questo aspetto in quanto le tipologie di vetro sono tante e anche le realtà in cui la finestra va installata sono molteplici: valutare se si opera in una casa nuova oppure in abitazioni datate con vincoli architettonici da rispettare determina la scelta della finestra in sé, soprattutto dal punto di vista dimensionale e del colore».

Gli elementi in gioco sono tanti: bisogna calcolare il livello di sicurezza di cui si ha bisogno, valutando anche la ferramenta composta da tutti quegli elementi necessari per la movimentazione dell’anta, questi devono possedere capacità meccaniche e di alta resistenza per l’uso intensivo e per scongiurare eventuali tentativi di scasso. È bene calcolare se ci sono vincoli architettonici e da ultimo pretendere una posa in opera a regola d’arte.

«Scegliere gli infissi – conclude Marchini – vuol dire esigere che siano garantiti tutti questi requisiti. Solo affidandosi a un’azienda competente e con tanti anni di esperienza si è sicuri di aver preso un’ottima decisione e, soprattutto, aver fatto un investimento che duri nel tempo».

Guarda il Video

Visita il Sito www.digiemmenet.it

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Pagine Sì! SpA

Modifica consenso Cookie