Press Release

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Pagine Sì! SpA

Eden Gruppo Immobiliare: “Per vendere bene casa, la valutazione deve essere oggettiva e non emotiva”

Pagine Sì! SpA

Il mercato immobiliare mostra un’interessante vivacità nel territorio nazionale. La fotografia registra un aumento dei volumi di compravendita con oltre il 35% in più nel primo trimestre del 2021. È un fenomeno che risente di effetti positivi per chi deve vendere casa, in particolare nella città di Modena dove l’andamento è superiore alla media nazionale.

“Un aspetto determinante a Modena – spiega Giorgio Ferrari del Gruppo Eden Immobiliare – è stato sia l’aumento di lavoratori nelle grandi aziende del nostro territorio che di giovani iscritti all’Università. Attualmente la domanda del mercato immobiliare, quindi, supera l’offerta in particolare per gli immobili con metrature maggiori. A seguito delle restrizioni imposte dalla pandemia da Covid-19, infatti, dovendo rimanere in casa per più tempo, le persone hanno rivalutato l’ampiezza degli spazi abitativi. A fronte anche di maggior finanziamenti da parte delle banche, constatiamo che in molti che hanno deciso di investire nel mercato immobiliare a Modena”.

Per cogliere l’opportunità di questo trend positivo di vendita, diventa strategico individuare il prezzo più adeguato, per riuscire a vendere in tempi rapidi. “Spesso molti agenti per non deludere il venditore - sottolinea Andrea Masi, Gruppo Eden Immobiliare - preferiscono accettare il prezzo che gli viene indicato, piuttosto che quello effettivamente idoneo, ed assicurarsi così il mandato. Il risultato che si può verificare è esattamente l’opposto: perdere l’opportunità concessa da questo trend del mercato immobiliare che non sappiamo quanto durerà. Altro aspetto che mi sento di sconsigliare è il plurimandato. La mia esperienza mi ha insegnato che affidare l’immobile a più agenzie genera una percezione negativa ed è più difficile realizzare il miglior prezzo. La competizione porterà a ribassarlo per vendere prima degli altri e gli stessi agenti non “investono” in questi immobili. Il potenziale acquirente, inoltre, rischia di essere confuso da informazioni contrastanti che arrivano dalle diverse agenzie”.

Durante la stipula del contratto è desiderio di tutti evitare gli imprevisti. È quindi determinante che un’agenzia certifichi bene l’immobile. “In Eden Gruppo Immobiliare abbiamo scelto di redigere ogni volta il “Libretto dell’Immobile” - spiega Racha Hafez – dove raccogliamo nei tempi giusti tutta la documentazione necessaria. Diversamente si rischia di bloccare una vendita proprio quando si sta facendo il rogito con il notaio. Sempre per velocizzare i tempi, preferiamo organizzare le visite all’immobile messo in vendita facendo una selezione preliminare, così da non disturbare inutilmente il proprietario. Raccogliamo tutti i contatti pervenuti, le domande e le informazioni utili e li restituito puntualmente al proprietario ogni quindici giorni con una relazione dettagliata”.

Limitare le visite all’immobile in vendita è uno dei servizi che ha scelto di offrire Eden Gruppo Immobiliare, oltre ad un’attenta analisi di tutte le documentazioni necessarie. In questo modo garantisce al proprietario di cogliere in tempi veloci le ottime opportunità che offre finalmente il mercato immobiliare a Modena.

SCOPRI DI PIÙ

Guarda il video

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Pagine Sì! SpA

Modifica consenso Cookie