Press Release

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Pagine Sì! SpA

Gianfranco Bertoli: Un’impresa su due può avere un finanziamento garantito dallo Stato ma non lo sa

Pagine Sì! SpA

Nel contesto economico attuale, la maggior parte delle istituzioni bancarie tradizionali sostiene difficilmente i finanziamenti alle piccole e medie imprese italiane. La motivazione, spesso, è la minore convenienza e una struttura organizzativa interna poco flessibile. Questa tendenza del mondo finanziario si presenta come un’occasione persa dell’economia italiana. C’è, in realtà, una grande opportunità per dare valore alle piccole e medie imprese, che in molti casi non viene sfruttata per un pregiudizio verso il mondo bancario. Le aziende che si trovano momentaneamente in difficoltà, ma hanno buoni progetti, possono ottenere un finanziamento in modo semplice e rapido, coperto dal Fondo di Garanzia del Ministero dello sviluppo economico. Si tratta di un modello di servizio che mette l’impresa al centro e rappresenta il punto di partenza per una crescita sostenibile nel tempo.

“È importante rivolgersi ad esperti del settore finanziario”, consiglia Gianfranco Bertoli responsabile commerciale di Multiply Spa, società di mediazione creditizia di Bergamo che aiuta le piccole e medie imprese nella ricerca del giusto finanziamento. Ma ogni azienda ha una storia differente, per questo serve una consulenza per capire quali siano le azioni più opportune e convenienti.

Il sostegno delle banche e finanziarie Fintech può essere un acceleratore decisivo, perché ha cambiato le regole nel mondo finanziario, alleggerendo il più possibile la componente burocratica. Le nuove banche e finanziarie Fintech sono di proprietà di importanti fondi italiani ed esteri e sono nate con l’obiettivo di scommettere sulla crescita delle imprese e quindi dell’economia nazionale. Sottopongono le richieste pervenute ad un vaglio multifunzionale: erogano, infatti, prodotti finanziari innovativi alle aziende che presentano un piano credibile nell’immediato futuro e con prospettive interessanti. L’approccio è impostato sulla tecnologia per garantire risposte efficaci in tempi rapidi.

“Oggi le imprese hanno bisogno di semplificazione e dinamicità. Il mediatore creditizio è un ponte tra il presente dell’azienda e il futuro del finanziamento” - spiega Gianfranco Bertoli, da oltre quarant’anni nelle reti di vendita in questo settore – “Noi di Multiply ci occupiamo di trovare il miglior finanziamento coperto dal Fondo di Garanzia dello Stato e chiediamo commissioni solo una volta che il servizio erogato è andato a buon fine. È un’opportunità senza rischio per le imprese. In media riusciamo a soddisfare il 60% delle richieste”.

www.multiplyspa.it

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Pagine Sì! SpA

Modifica consenso Cookie