Press Release

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale IMG SOLUTION SRL

Criptovalute: occhi puntati su Dogecoin, effetto Elon Musk?

IMG SOLUTION SRL

Dogecoin è entrata ufficialmente su Coinbase, tornando a puntare in alto dopo l’ennesimo tweet di Elon Musk. Il CEO di Tesla ha giudicato positivamente l’operazione, contribuendo a una performance di +20% della crypto-meme per la felicità dei possessori di DOGE. Eppure, proprio l’effetto Elon Musk rappresenta il fattore di rischio principale per Dogecoin, considerando i numerosi cambi di posizione da parte dell’imprenditore di origini sudafricane.

Musk aveva causato qualche settimana fa il crollo di DOGE, definendo come un “casino” la criptovaluta nata per scherzo durante il Saturday Night Live. Circa un mese fa, invece, sono emerse indiscrezioni sul possibile utilizzo di Dogecoin per finanziare le missioni spaziali di SpaceX, l’altra azienda di Elon Musk con la quale vuole lanciare un satellite sulla Luna entro il primo trimestre 2022.

Nonostante l’influenza dei tweet di Musk la criptovaluta è oggi uno dei crypto token più importanti del settore, con l’ottava posizione per market cap e una capitalizzazione di mercato di quasi 50 miliardi di dollari. Non a caso sono sempre di più gli investitori di Dogecoin, una moneta digitale sulla quale la speculazione è piuttosto elevata, con diverse soluzioni a disposizione per comprare DOGE presso le piattaforme specializzate.
 

Comprare Dogecoin: ecco quali sono le opzioni secondo gli esperti

Sul portale d’informazione finanziaria Finaria.it viene spiegato in modo dettagliato come comprare dogecoin, dato che vengono passate in rassegna in maniera approfondita le opzioni migliori per investire in questa criptovaluta. Una modalità è attraverso PayPal, infatti l’azienda è stata una delle prime nel settore payments a supportare le criptovalute, seguita dai progetti di altri colossi del mercato come MasterCard, Visa, Skrill e Square.

In questo caso non è possibile utilizzare direttamente il proprio account PayPal per acquistare Dogecoin, tuttavia si può collegare una carta MasterCard al conto digitale, usandola per i depositi nei portali exchange o presso le piattaforme di trading dei broker. Ad ogni modo, è importante scegliere con attenzione l’opzione giusta con la quale investire in DOGE, valutando ogni alternativa in modo accurato analizzando costi e standard di sicurezza.

Una modalità consiste nel trading CFD per investire sulla criptovaluta utilizzando i contratti per differenza. Questi prodotti finanziari derivati permettono di operare su qualsiasi direzione del prezzo di Dogecoin, aprendo posizioni al rialzo o al ribasso e utilizzando l’analisi tecnica per individuare le tendenze più interessanti. In questo caso è opportuno fare pratica con un conto demo, per capire come funziona il trading di criptovalute e imparare le strategie di gestione del rischio.

Un’altra opzione è la compravendita di Dogecoin presso gli exchange, piattaforme dove è possibile cambiare euro in crypto token pagando una commissione, per poi conservare le monete digitali in un wallet digitale o fisico. Tra i portali dove è possibile comprare DOGE ci sono Binance e Bitpanda, usando per la transazione una carta MasterCard collegata al proprio account PayPal, oppure una carta di credito o un bonifico bancario online.
 

Conviene investire in Dogecoin oggi?

Secondo gli esperti Dogecoin viene considerata una criptovaluta speculativa, ovvero un asset con un rischio medio/alto caratterizzato da un’elevata volatilità, adatto soprattutto al trading CFD e alle operazioni a breve e medio termine. Ovviamente ciò non significa che non sia possibile investire su DOGE con orizzonti temporali di lungo periodo, tuttavia si tratta di un approccio più rischioso. L’incertezza è legata all’imprevedibilità dell’andamento di questa criptovaluta, il cui progetto non ha ancora una finalità chiara nel mondo crypto.

Senza dubbio, lo sbarco di Dogecoin su Coinbase rappresenta un evento importante per il futuro della criptovaluta, sebbene al momento sia disponibile solo sulla versione Pro della piattaforma per gli investimenti criptovalutari.

D’altronde, la prestazione di Dogecoin negli ultimi sei mesi è stata davvero incredibile, con una crescita di oltre l’11000% da dicembre 2020 ad oggi. La meme coin è una delle criptovalute più popolari di questo settore, la cui notorietà è quasi pari a quella di monete digitali come Ethereum e Bitcoin.

Il progetto è stato creato nel 2013 da Jackson Palmer e Billy Markus, i quali hanno utilizzato il logo raffigurante un cane Shiba Inu, una razza giapponese particolare. Il marketing dietro a Dogecoin è stato veramente intelligente, riuscendo a trasformare questa criptovaluta nata per scherzo in una delle primi 10 dieci al mondo per capitalizzazione. Il primo momento di successo è arrivato con la vicenda GameStop, quando i trader di Robinhood hanno iniziato a spingere la quotazione del crypto token, in seguito al blocco del trading delle azioni di GameStop operato dall’app di trading online americana.

Dopodiché è giunto l’appoggio di Elon Musk, con una serie di tweet che hanno portato Dogecoin alla celebrità, tuttavia l’impiego di DOGE è limitato, perciò rimane per lo più un asset speculativo. Prima di investire in questa criptovaluta è essenziale analizzare rischi e opportunità, definendo una strategia adatta al proprio profilo d’investitore, utilizzando la diversificazione e il money management per realizzare comunque investimenti sostenibili.

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale IMG SOLUTION SRL

Modifica consenso Cookie