COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Pagine Sì! SpA

Cannizzo, Crisi Solution:“Così aiutiamo gli imprenditori in difficoltà a salvare la propria azienda”

Pagine Sì! SpA

Dare un sostegno solido e affidabile agli imprenditori che, davanti alle difficoltà economiche, rischiano di vedere crollare tutto il loro mondo. Perché quando un’azienda o un privato hanno problemi gravi al punto da arrivare in Tribunale, in aula non si va solo come imprenditore, ma anche come uomo, marito, padre e persona ed il percorso giudiziario è talvolta pesante da affrontare, soprattutto sotto l’aspetto psicologico ed emotivo. È l’obiettivo di Crisi Solution, società nata nel 2018 per rispondere alla crisi del comparto immobiliare che ha messo in difficoltà moltissime realtà. “Quando si trova in certe situazioni l’imprenditore non è completamente lucido e può prendere decisioni sbagliate, a cominciare dall’affidarsi a persone che non cureranno adeguatamente i suoi interessi” spiega il fondatore Cosimo Cannizzo, da decenni nel settore immobiliare e delle costruzioni, che mette la proprio esperienza personale al servizio dei clienti. In caso di fallimento le figure fondamentali sono l’avvocato e il commercialista, ma si tratta di professionisti che l’imprenditore in quel momento avrà difficoltà a pagare completamente e che di conseguenza potrebbero non fare abbastanza per salvare l’azienda. Crisi Solution si inserisce in questo meccanismo grazie al P.R.G. Programma di Risoluzione Globale: “Valutiamo la situazione e se ci sono le condizioni accettiamo l’incarico coordinando il lavoro dei diversi professionisti messi in campo, per tutelare l’interesse dell’imprenditore. Il quale - aggiunge Cannizzo - paga successivamente, con ciò che riesce a recuperare”. In questo modo, quindi, l’interesse del soggetto debitore viene tutelato anche in un momento in cui, essendo colpito dal punto di vista personale, potrebbe non essere in grado di compiere le scelte giuste per salvare la propria attività o situazione debitoria.

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Pagine Sì! SpA

Modifica consenso Cookie