COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale WolfAgency.it

Per Natale SitoPer.it lancia in Italia il m-Commerce

Per le feste natalizie in Italia arriva m-Commerce il nuovo modo di fare shopping online

Negli ultimi cinque anni gli italiani approfittano del Natale per fare shopping online tanto che gli e-commerce made in Italy, nel 2020, hanno avuto un incremento esponenziale di visite e di vendite.

Salesforce prevede che quest'anno il 30% delle vendite globali per le festività natalizie avverrà online mentre Emarketer fa salire le sue stime al 35,8%. E la sensazione è che l’aumento delle vendite online non sia solo un fatto temporaneo.

Vuoi la pandemia da Coronovirus, che ha obbligato milioni di persone a stare a casa, vuoi i tanti blackfriday sparsi durante l’anno, ma le offerte online sono aumentate tanto che, tutto l’anno, si possono trovare offerte vantaggiose.

Dalle automobili al piccoli elettrodomestici, in internet possiamo comprare di tutto, con la comodità di ricevere la merce acquistata direttamente a casa.

Dal BOPIS al m-Commerce

In tutto il mondo è in corso un cambiamento epocale che ha obbligato miliardi di persone a rivoluzionare il proprio modo di vivere, dove i ristoranti si sono convertiti al delivery e all’asporto e i grandi centri commerciali a diventare una via di mezzo tra il negozio tradizionale e l’e-commerce.

Sitoper.it nato nel 2007 dalla costola di Italiasport.net ha al suo attivo la realizzazione di oltre 12mila tra siti web ed e-commerce e proprio durante il primo lockdown si è trovato a dover gestire una mole di lavoro talmente elevata che ha deciso di sfruttare le potenzialità del BOPIS per lanciare un CMS dedicato al m-Commerce.

La crescita, specialmente in Italia, del BOPIS (Buy online, pickup in-store) ossia del “compra online e ritira in negozio” ha portato a rivedere completamente l’idea di e-commerce.

In verità come ci spiega l’ufficio marketing di Sitoper.it il m-Commerce altro non è che una naturale evoluzione dovuta ai cambiamenti in corso del più tradizionale negozio digitale.

Se il classico e-Commerce prevede principalmente un acquisto ponderato, fatto quasi sempre da computer o al massimo da tablet, l’m-Commerce nasce per sopperire ad una mancanza, o meglio sarebbe dire, per agevolare gli acquisti online direttamente da smartphone.

Un esempio pratico realizzato proprio dai programmatori di SitoPer.it è l’m-Commerce Amarti.net dove tutta l’esperienza utente volta all’acquisto online di prodotti per la cosmesi è stata interamente pensata per essere vissuta dai dispositivi mobili.

Pensiamo per un momento di essere su YouTube a guardare un tutorial dedicato ad un particolare trucco per il viso, si iniziano a cercare direttamente da smartphone alcuni prodotti che hanno attirato la nostra attenzione e si atterra su più siti che vendono online tali prodotti.

Rispetto ad un classico e-Commerce dove si ha difficoltà a scorrere le pagine e a visualizzare le foto dei prodotti e dei prezzi, navigare all’interno di un m-Commerce permette con pochissimi tap di vedere le immagini, scorrere facilmente la descrizione e passare all’acquisto in modo automatico tramite carta di credito o sistemi di pagamenti on-line come Nexi, PayPal e Stripe.

Ecco perché Sitoper.it ha deciso di lanciare proprio in questo Natale un nuovo modo di concepire lo shopping online con l'm-Commerce che diventerà a pieno titolo un canale di acquisto significativo.

Per i rivenditori, l'm-Commerce offre l'opportunità di offrire molto di più di una semplice versione a schermo piccolo del sito desktop sfruttando un nuovo modo di presentare e vendere servizi e prodotti anche grazie a gateway di pagamento tramite smartphone

Come ci spiega Sitoper.it l'intento di ricerca dell'utente è diverso su un dispositivo mobile rispetto al classico desktop e la tecnologia è oggi disponibile per soddisfare queste esigenze in tempo reale, nello specifico la web app può adattare menu e contenuti al device che si sta utilizzando, migliorandone la facilità d’uso.

PranzoPronto.it realizzato durante il primo lockdown sempre dal reparto sviluppo informatico di Sitoper.it è una piattaforma di vendita online dove chiunque (privato o azienda) può prenotare comodamente da cellulare il proprio pranzo personalizzato avendo la possibilità di riceverlo direttamente a casa o in ufficio in modalità delivery o di andarlo a prendere direttamente in negozio in modalità asporto.

Un nuovo modo di pensare un business online con una parte “nascosta” dedicata al back end del gestionale aziendale, alla ottimizzazione delle visualizzazioni per il processo produttivo, dove per ogni ordine viene conteggiata anche la quantità dei prodotti da acquistare per preparare il singolo menù, consentendo ai gestori importanti pianificazioni del lavoro.

Lato utente, ossia il front end del sito, permette invece di conciliare perfettamente, integrandolo uno nell’altro il BOPIS con l’m-Commerce la cui crescita continuerà ad accelerare in tutto il mondo man mano che sempre più persone passeranno al mobile first o al solo mobile.

Nel 2022 le entrate totali generate dalle transazioni sui dispositivi mobili dovrebbero raggiungere i 423,24 milioni di dollari in America che ha visto nel solo aprile 2020 gli store online fare in media più transazioni ogni singolo giorno rispetto all’intero Black Friday 2019.

Oggi grazie al m-Commerce e all'aumento dei big data e dell'intelligenza artificiale, i rivenditori possono inviare promozioni più mirate che hanno maggiori probabilità di coinvolgere e convertire. 

I dati storici raccolti aiutano anche i rivenditori a rafforzare le strategie di brand promotion dando la priorità ai prodotti che gli acquirenti vogliono comprare in modo veloce e sicuro. 

Ma soprattutto l’unione perfetta si ha quando m-Commerce e Social Commerce iniziano a funzionare in totale sinergia, con uno che potenzia l’altro e viceversa, soprattutto quando la maggioranza degli acquisti sui social media avvengono da smartphone.

Grazie al m-Commerce, quando creiamo contenuti per le app o per siti web, le immagini e il testo possano essere condivisi sui social network in maniera facile, intuitiva e soprattutto reale.

Così un gestore di un negozio online può vendere contemporaneamente sul proprio store digitale, sulle piattaforme marketplace come Amazon ed Ebay e sui canali social, gestendo il tutto direttamente dal proprio m-Commerce con una grafica totalmente personalizzata sotto forma di elenchi di prodotti o promozioni, che trasmetterà la percezione di un caring brand di alto livello .

Consideriamo per un momento il potenziale persuasivo dei social media per aumentare le vendite sul proprio sito web.

I clienti che ci trovano attraverso i social media si aspettano un'esperienza mobile first su tutte le tue piattaforme e solo un m-Commerce può fornire il top per il singolo cliente

Questo va oltre la possibilità di navigare e fare acquisti in internet in qualsiasi luogo o momento. L'M-commerce migliora l'esperienza del cliente aumentando la disponibilità di supporto ai clienti grazie, ad esempio, ad una live chat reattiva sull'app o alla facilità di ottenere rimborsi e cambi che rafforzano la fedeltà al brand da parte dei clienti.

Video Economia



Vai al sito: Who's Who

Modifica consenso Cookie