COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale WolfAgency.it

Roberto Varriale il SEO che "adotta gratis" 2 Micro Imprese in Difficoltà

L'attuale situazione delle Micro Imprese è fotografata da 2 report dell'Istat, il 1° uscito a giugno, il 2° è in uscita a Dicembre 2020. Il 15 Giugno 2020 l'Istat ha pubblicato il 1° report sulla Situazione e Prospettive delle imprese nell’emergenza sanitaria Covid-19.

I quattro quinti ovvero il 78,9% delle Imprese oggetto dell'indagine Istat sono Micro Imprese, e secondo il report ben oltre il 50% delle Imprese prese a campione, prevede di non riuscire ad arrivare a fine Dicembre 2020. Il 58,5% delle micro imprese dichiara una perdita superiore al 50% o zero fatturato.

Questo probabilmente perchè le micro Imprese sono state quelle più coinvolte nella sospensione delle attività nel 1° lockdown, tra Marzo e Aprile 2020. E come riportato nel report dell'Istat sulle PMI italiane, si legge anche che mentre 4 imprese su 10 hanno richiesto il Prestito garantito dallo Stato, solo il 30% l'ha ottenuto.

Le uniche aziende che hanno fatto registrare un aumento del fatturato, il 5% in media in quel bimestre 2020, sono Piccole imprese che hanno un'estensione digitale e sono nella categoria del commercio.

Proprio dal digitale arriva un'ancora di salvezza per le attività commerciali, quel digitale che è stato identificato da tutti gli operatori del web marketing, come il piano B mancante per la maggior parte delle imprese in difficoltà.

Diverse iniziative sono state intraprese da consulenti web marketing, la maggior parte incentrate nell'offrire consulenze per dare una mano a gestire l'ingresso nel mondo web di PMI che sono state colte alla sprovvista dal lockdown.

L’iniziativa del consulente seo Roberto Varriale

Una però si è spinta oltre la classica consulenza gratuita, quella del consulente seo Roberto Varriale che ha pubblicato un post nel Gruppo Facebook di Posizionamentoperfetto.it dedicato alla crescita delle micro Imprese.

Il post pubblicato nel Gruppo Facebook di Posizionamento Perfetto, che fa web marketing per far crescere le Micro Imprese, è nella seguente immagine. Roberto Varriale in pratica si propone per regalare a due negozianti in difficoltà causa covid-19, il proprio servizio di web marketing, rassicurando i beneficiari di questa iniziativa che non verranno divulgati dati, non ci sarà da pagare per il servizio ricevuto, neanche in assenza di sito web.

In pratica, qualunque costo derivante dalla campagna di web marketing e seo curata da Roberto Varriale e dal team di Posizionamento Perfetto, compreso realizzazione di eventuale e mancante sito web per il negozio, sarà a carico del consulente seo Roberto Varriale.

Perchè le Micro Imprese si sono trovate in difficoltà?

Si è spesso parlato di mancanza di piano B, o meglio, molti esperti del web hanno indicato tale mancanza come la principale causa. Il problema è che effettivamente, ma chi è che avvia una micro attività creando un piano di marketing, stilando un business plan, analizzando con l’ausilio di esperti opportunità e criticità del mercato, e in fondo al documento scrive il suo piano B?

Quello dello stilare un piano di marketing è da sempre stato considerato a torto un’attività per le medie e Grandi Imprese. Un negozio in italia si apre per passione del commercio ma anche perché l’offerta di lavoro è scarsa e poco gratificante sul piano economico.

Allora nella maggior parte dei casi, i ragazzi provano, si indebitano presso le banche o danno fondo ai risparmi, e avviano l’attività senza avere la consapevolezza, che ogni anno, potrebbe esserci un problema che richiede un piano B come essere preseti anche nel web con la propria attività.

C’è spesso una mancanza di conoscenza in ogni ambito aziendale, dalla tutela legale, alla gestione fiscale, alla parte formativa o a quella delle finanze e nei rapporti con le banche.

Questo fa si che effettivamente il micro imprenditore in caso di emergenza non sia assolutamente preparato, o potrebbe trovarsi impreparato, ad affrontare l’evento negativo.

Video Economia



Vai al sito: Who's Who

Modifica consenso Cookie