COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Pagine Sì! SpA

Eugenio Guarascio: “L’imprenditore deve affrontare la sfida più grande accogliendo l’innovazione”

La particolare situazione economica che stiamo vivendo a causa del Covid-19, ha segnato profondamente l’economia nazionale italiana, sottolineando la necessità imprenditoriale di intervenire in modo propositivo e risolutivo al fine di rilanciare il processo produttivo italiano.

Lo sa bene Eugenio Guarascio, Presidente di “Ecologia Oggi”, che sottolinea l’importanza di un’economia circolare attiva al fine di proiettarsi al futuro.

“Oggi più che mai dobbiamo guardare ad un futuro economico nuovo, sempre più legato alla globalizzazione al fine di restare collegati con quella che è l’economia mondiale che ci impone di non chiuderci in noi stessi. Solo così possiamo rilanciare il nostro territorio; solo così possiamo assicurare un futuro degno di tale nome ai nostri figli”.

Il Presidente Eugenio Guarascio, da sempre impegnato nel rilancio nazionale sia dal punto di vista economico che ecosostenibile, fa un esempio lampante nonché attuale.

“Penso ad esempio a una grande attività economica come quella rappresentata da Amazon. Ebbene noi imprenditori dovremmo apprendere alcune delle strategie messe in campo da questo colosso imprenditoriale, al fine di rilanciare al meglio i nostri territori e soprattutto i nostri prodotti peculiari. Ogni città, ogni comunità deve farsi portavoce delle proprie specialità, spingendo e potenziando le opportunità economiche messe in campo dal mondo globalizzato”.

Secondo il leader di Ecologia Oggi è fondamentale fare tutto questo rispettando e tutelando l’ambiente.

“E’ tempo di rilanciare l’economia e di guardare al mondo globalizzato per evitare di restare finanziariamente isolati. Ma non possiamo assolutamente permetterci il lusso di distruggere l’ambiente per perseguire i nostri scopi. Oggi più che mai è fondamentale pensare alle energie rinnovabili, che stanno favorendo anche lo sviluppo imprenditoriale nonché l’occupazione. Incentiviamo in modo chiaro e coordinato l’utilizzo di queste energie: penso ad esempio all’ecobonus, che proprio in queste settimane ha dimostrato di essere altamente appetibile al mercato. Ma per funzionare correttamente deve essere guidato da un sistema consorziato dove imprese ed istituti finanziari devono essere la parte predominante: solo così possiamo assicurare una rinascita economica lungimirante al nostro Bel Paese”.

Video Economia



Vai al sito: Who's Who

Modifica consenso Cookie