COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale IMG SOLUTION SRL

Da Supermercato24 a Everli: arriva il rebranding del marketplace per l’Europa

Nel 2014 nasceva Supermercato24, dando vita a una storia di successo che ha permesso al marketplace per la spesa online di posizionarsi sul mercato italiano dell’e-grocery. Oggi parte il nuovo progetto della scale-up italiana nel segno del brand Everli: un processo di rebranding necessario per intraprendere un percorso di crescita ed entrare nel business europeo delle consegne a domicilio per la spesa digitale.

Il nuovo brand Everli sarà accompagnato da una serie di innovazioni per offrire ai clienti della piattaforma servizi sempre più smart e personalizzati. In particolare, si punterà ad accrescere ulteriormente la gratificazione e la serenitàdegli utenti, aspetti determinanti in questo settore, che si differenziano in maniera netta rispetto agli altri servizi di delivery. Chi fa la spesa online, infatti, ha bisogno di un sistema verso il quale riporre piena fiducia, in quanto l’interazione con chi si occupa della consegna è più stretto, con un coinvolgimento maggiore che richiede un’attenzione elevata alla qualità e alla sicurezza del servizio.

L’esperienza di Everli, in questo senso, è stata finora molto positiva, con un forte riscontro da parte degli utenti che negli ultimi 6 anni hanno utilizzato i servizi della piattaforma. Il fattore cruciale può essere individuato nella cura riposta nella scelta dei propri collaboratori, attualmente oltre 1700 shopper qualificati in grado di soddisfare pienamente le esigenze degli utenti. Questo know-how fondamentale sarà la base da cui partire per scalare il business europeo e posizionarsi nel lungo periodo sul mercato internazionale.

Il cambio di brand è indispensabile in questo senso, per interfacciarsi con un pubblico non esclusivamente italiano, mantenendo allo stesso tempo i valori di sicurezza, qualità e semplicità dell’azienda. Everli è in grado di assicurare un perfetto bilanciamento tra tutti i soggetti in gioco, ponendosi come un canale perfetto per l’interazione tra produttori, rivenditori, clienti e shopper. L’obiettivo è semplificare la vita delle persone offrendo un servizio che riduce la complessità della spesa, in un settore, quello dell’acquisto online presso la grande distribuzione così presso i piccoli negozi di quartiere, in costante crescita.

Anche durante l’emergenza sanitaria, Everli si è dimostrato all’altezza della situazione, assicurando la continuità del servizio in un momento tanto difficile, in cui è stato necessario fare i conti con le criticità sanitarie e un aumento esponenziale degli ordini a causa della quarantena obbligatoria. L’esperienza è stata utile per migliorare il servizio in tutte le sue fasi, con l’acquisizione di nuove conoscenze fondamentali per affrontare il mercato europeo dell’e-grocery.

I risultati del 2020 sono stati finora importanti, con un fatturato raddoppiato rispetto al 2019 e la progettazione di tante novità che verranno implementate entro la fine dell’anno.

Ad esempio, verrà data ancora più attenzione alla selezione e alla formazione degli shopper, per garantire un clima di fiducia sempre maggiore con gli utenti. Inoltre, verranno introdotti nuovi sistemi per la consegna dei prodotti, affinché sia possibile mantenere inalterate le condizioni di conservazione degli articoli, specialmente per quanto riguarda i prodotti frigo e surgelati.

Everli punta anche alla diffusione del servizio a livello geografico, con l’esplorazione di aree territoriali ancora oggi non coperte dall’e-grocery, per garantire a tutti la possibilità di usufruire della consegna a domicilio della spesa online. Verranno strette nuove partnership con i produttori e i rivenditori, per ampliare la gamma di punti vendita e prodotti disponibili attraverso il marketplace di cui fanno già parte oltre 100 player.

Il processo di espansione di Everli è cominciato con l’acquisizione di Szopi, servizio attivo sul mercato polacco, per un’operazione strategica di internazionalizzazione del business. In particolare, per il futuro è prevista una crescita graduale ma capillare, con l’attivazione di nuovi canali in diversi paesi europei, così da perseguire una strategia di espansione geografica ponderata e pianificata con obiettivi di lungo periodo, per la creazione di un brand forte e il raggiungimento di una posizione consolidata nel mercato europeo dell’e-grocery.

Video Economia



Vai al sito: Who's Who

Modifica consenso Cookie