COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Pagine Sì! SpA

World Halal Authority: aziende più competitive sui mercati esteri con la certificazione Halal

Investire nei nuovi mercati non è solo sinonimo di crescita, ma anche di creazione di nuove opportunità, di sviluppo di professionalità, know-how e imprenditoria al servizio di qualità e prodotti innovativi. Per entrare in un mercato che sta diventando sempre più influente, e quindi strategico, lo strumento fondamentale è la certificazione Halal. World Halal Authority (www.wha-halal.org) è l’organo internazionale di certificazione, con sede in Italia e in altri paesi, che assicura garanzia di qualità e di conformità agli standard internazionali del sistema Halal Globale.

Mai come in questo periodo storico, in cui il mondo economico è sempre più globalizzato e interconnesso, per un’azienda è di vitale importanza entrare in contatto con nuovi mercati esteri ed essere competitiva annullando i gap esistenti per incrementare le esportazioni. Tra tutti, il mercato Halal è quello che sta registrando negli ultimi anni la crescita più rapida, sia in termini di volume di vendite sia per il ventaglio di prodotti offerti. Secondo le ricerche economiche riferite dal rapporto "states of the Global Islamic Economy Report" nel mondo i musulmani hanno speso 1.3 trilioni di dollari nel settore food & beverage Halal; a ciò si aggiungono le previsioni al 2023 che vedono il raggiungimento di una spesa di oltre 1.8 trilioni di dollari. In Italia è prevista una crescita media del 19%, trattandosi quindi di un business che toccherà i 5 miliardi di dollari.

Che si voglia promuovere il proprio business o che semplicemente si riscuota l’interesse da parte di investitori di Paesi stranieri, oggi non è consentito farsi trovare impreparati e quindi non essere adeguatamente certificati Halal. Ecco perché affidarsi ad un ente certificatore accreditato a livello internazionale garantisce il raggiungimento di tale obiettivo evitando di prolungare, se non bloccare, l’intero processo di esportazione e di penetrazione in nuovi mercati.  Ciò assume una capitale importanza perché l’assenza delle giuste conoscenze e competenze potrebbe vanificare l’investimento. Questo soprattutto quando si entra in commercio con un paese islamico e non, è necessario rispettare scrupolosamente determinati criteri che devono essere verificati e validati tramite una certificazione.

Da anni WHA è leader nel campo delle certificazioni, grazie a uno staff di comprovata efficienza e lunga esperienza, con una capillare conoscenza della politica, dell’etica e delle leggi in vigore nei Paesi di destinazione, World Halal Authority (WHA) è l’ente di certificazione Halal più accreditato al mondo e permette alle aziende di esportare i propri prodotti in mercati che possiedono alti standard di qualità e dove vigono regolamentazioni particolari. Fungendo da tramite per facilitare gli scambi tra Paesi, WHA certifica che tutti i sistemi, i processi industriali, i servizi e i prodotti delle filiere agroalimentari, dei prodotti chimici e farmaceutici, dei cosmetici, dei servizi dei settori finanziario e assicurativo, siano conformi ai requisiti di qualità richiesti e fissati dalle norme e dagli standard Halal internazionali racchiusi negli schemi di certificazione Halal di proprietà della WHA stessa.

La certificazione di WHA è quindi uno strumento valido e necessario per il business delle aziende e la tutela dei consumatori Halal garantendo che il prodotto “Made in Italy” possa arrivare ai consumatori mantenendo tutte le peculiarità che lo contraddistinguono, garantendo loro la massima qualità in termini di conformità Halal, sicurezza alimentare, igiene dei prodotti, satus di salubrità, totale tracciabilità e trasparenza.; elementi preziosi di fondamentale importanza che rendono la certificazione Halal di WHA un marchio sinonimo di globale eccellenza di qualità che preserva la salute dell’essere umano indipendentemente dalle proprie credenze religiose.

World Halal Authority rappresentata dal Dott. Mohamed Elkafrawy, ideatore del mercato di certificazioni Halal regolamentato ed autentico in Italia e fondatore del primo ente di certificazione Halal riconosciuto a livello mondiale, nonché uno dei massimi esperti di certificazioni e mercati Halal in Europa e nel Medio Oriente, WHA vanta prestigiose collaborazioni internazionali e garantisce l’emissione di un certificato riconosciuto in tutti i Paesi islamici e non, tra cui Indonesia, Malesia, Singapore, Thailandia, Brunei, Paesi del Golfo arabico, Turchia, Libia, Marocco, Tunisia, Iraq, Egitto, Algeria, Pakistan, Sudafrica, Stati Uniti, Cina, Russia e molti altri. Essere in possesso di una certificazione Halal erogata da un ente internazionale come WHA, dunque, non solo è necessario, ma è un plus che permette di acquisire nuovi clienti e attivare proficui scambi commerciali per l’azienda che vi si affida.

 

www.wha-halal.org

info@wha-halal.org

 

 

 

Video Economia



Vai al sito: Who's Who

Modifica consenso Cookie