COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Pagine Sì! SpA

Il Dottor Stefano Parisi ha finalmente creato il nuovo sistema di recupero professionale dei crediti

In che modo il recupero crediti professionale fa la differenza per gli imprenditori della PMI? Lo chiediamo al Dottor Stefano Parisi, ideatore e creatore di Recupero Crediti Vincente, il primo Sistema di Recupero Crediti Professionale in Italia.

Dottor Stefano Parisi, che cosa significa precisamente recupero crediti professionale? Potrebbe spiegarlo con parole semplici, e comprensibili anche ai non addetti ai lavori, ma che hanno la necessità di dover incassare i propri soldi e sono stufi dei vecchi metodi che non funzionano?

“Il credito nelle aziende è un vero e proprio tesoretto che gli imprenditori hanno sotto i piedi, che spesso faticano a vedere, e che ancor peggio faticano a portare a casa. Il Recupero Crediti Professionale nasce e si sviluppa come un "sistema di incasso" delle fatture non pagate. È qualcosa di completamente diverso rispetto a tutte le altre modalità di recupero crediti tradizionali, a cui gli imprenditori sono stati abituati finora.”

Dottor Parisi, perché il Sistema Professionale è completamente diverso?

“Perché, a differenza dei vecchi sistemi, è progettato solo e specificatamente per le esigenze di recupero delle PMI, per le quali ogni mancato incasso pesa come un macigno sulle casse aziendali. Incassare i crediti incagliati di un' impresa non è facile, non è industrializzabile, non è delegabile a chiunque. Serve un vero Team di Professionisti, ciascuno specializzato in un ambito specifico: analisti, esattori domiciliari, crediti manager. Inoltre occorre prevedere un investimento economico adeguato, e il tempo sufficiente per una lavorazione completa e non superficiale. I servizi svolti dalle agenzie di recupero crediti tradizionali, proposti in genere a qualche decina di euro, cosa possono prevedere? Che livello qualitativo possono offrire? Che ripetitività delle azioni svolte nel tempo? Queste sono le domande che deve porsi l'imprenditore, e a cui deve assolutamente avere risposta, quando sceglie un fornitore per un servizio così importante e delicato. Il compito del mio Team di Esperti, nella fase iniziale del rapporto, è proprio quello di dare il maggior numero di informazioni possibili all'imprenditore, per consentirgli di prendere delle decisioni consapevoli. Occorre riflettere sui motivi per cui i metodi utilizzati finora non abbiano portato risultati soddisfacenti, e sul perché sicuramente non possono in alcun modo essere definiti "professionali". Recupero Crediti Vincente è invece un vero SISTEMA organizzato, progettato per ottenere dei risultati di recupero oggettivi e reali. Non va bene per tutti, non si può applicare a tutte le situazioni, ma esclusivamente laddove sussistano le condizioni di base. In questi casi però, dopo averlo installato in centinaia di aziende nostre clienti, è risultato essere in assoluto il sistema più efficace ed efficiente (se paragonato a tutti gli altri) per aiutare gli imprenditori ad incassare il loro denaro.”

Può spiegarci come funziona Recupero Crediti Vincente dal punto di vista strategico e operativo?

“Il primo passo in assoluto consiste in una Consulenza Professionale, che gli esperti del mio team effettuano gratuitamente in azienda dall'imprenditore. Attraverso un colloquio iniziale, ed un Check-Up Professionale, cerchiamo di capire la situazione generale dei crediti e dei debitori. In questo modo verifichiamo se il Sistema Professionale può essere davvero la soluzione migliore per risolvere il suo problema.”

E poi cosa succede?

“Qualora dal check-up iniziale emerga la necessità d’intervento, e la situazione generale sia idonea per essere lavorata attraverso il Sistema RCV, allora procediamo con un’analisi dettagliata di ogni singolo credito e di ogni singolo debitore. In questo modo, selezioniamo i crediti lavorabili, e scartiamo a priori tutti quelli che, in base ai nostri parametri, risultano invece non lavorabili o antieconomici fin dal principio (ad esempio perché l'azienda risulta fallita, il debitore deceduto, irreperibile, emigrato all'estero, indigente, ecc…). Questo consente di ottimizzare l'investimento solo dove ci possono essere delle reali possibilità d'incasso. Parallelamente, dopo aver individuato le aree di criticità nella gestione del credito e degli insoluti all’interno dell’azienda, creiamo degli specifici interventi di affiancamento dell’imprenditore e dei suoi collaboratori, per ottimizzare i processi, prevenire i mancati pagamenti, ed eventualmente gestirli in futuro senza errori.  Con tutti i dati raccolti, gli analisti del mio team elaborano una strategia personalizzata d’intervento, calibrata sull'azienda, e con il relativo piano d’investimento. In questo modo, il cliente può decidere sempre in maniera completamente consapevole, conoscendo in anticipo sia i tempi di gestione, che l’esatto importo per la lavorazione delle pratiche, senza spiacevoli sorprese successive (a differenza di quanto succede ad esempio con le cause legali, che si trasformano in pozzi senza fondo e tempi infiniti).”

Quindi, dott. Parisi, scegliere un servizio di recupero dei crediti che non prevede una fase d’analisi preliminare,una fase di lavoro e una fase successiva per l'azienda costituisce un errore?

“Esattamente! E' assolutamente sbagliato. Ed è anche un errore molto grave, perché come diceva Abramo Lincoln: Se avessi 8 ore per tagliare un albero, ne spenderei 6 per affilare la scure. Inoltre, l’analisi pre-intervento consente non solo di eliminare le pratiche non lavorabili fin dall’origine, ma anche di elaborare una strategia d’azione specifica, per non procedere poi a caso durante la fase di esazione. Questo massimizza le performance di recupero, che alla fine si traducono in soldi nelle casse dei clienti.”

Bene Dottor Parisi, una volta effettuata l’analisi dei crediti e stabilite quali sono le pratiche lavorabili, se il creditore decide di proseguire con il recupero, cosa succede?

“Rispetto a tutti i servizi standardizzati, dove è il cliente che si deve adattare al sistema, il metodo RCV prevede invece la personalizzazione di ogni singolo intervento e l’utilizzo di ben 19 livelli diversi di lavorazione delle pratiche, tra cui, (punta di diamante del Sistema di Recupero Crediti Professionale), l’impiego di esperti Negoziatori del Credito, che si recano fisicamente dal debitore per concordare il pagamento e/o per risolvere l'eventuale contestazione. Questo, insieme alla ripetitività delle azioni nel tempo, produce performance di recupero anche oltre il 60%, quando le medie nazionali del settore non superano il 9-10%.”

Dottor Parisi, mi sembra di capire che il recupero dei crediti professionale sia un lavoro di strategia, di azioni programmate, e ripetute nel tempo. Insomma, in due parole, occorre un vero e proprio sistema, oltre a personale altamente qualificato e con esperienza. A questo proposito, quanto dura un’azione di recupero con Recupero Crediti Vincente?

“La risposta a questa domanda è dipende. Non ci possono essere tempi certi o stabiliti per il recupero di un credito. Ecco perché proseguiamo a lavorare la pratica finché i nostri esperti intravedono ancora anche la più piccola possibilità di successo. Non chiudiamo mai una pratica dopo un periodo prestabilito, come fanno le agenzie di recupero tradizionali, che generalmente effettuano qualche sollecito nell’arco temporale di un mese, o due al massimo. Ecco… un mese non è un tempo sufficiente per la lavorazione. Certamente quello che posso dire, è che i tempi del sistema Recupero Crediti Vincente sono notevolmente inferiori rispetto alle cause legali. Infatti il percorso giudiziario con i tribunali intasati, vincola l'imprenditore creditore in un periodo che va dai 3/4/5 anni prima di arrivare ad una conclusione.  Diciamo che normalmente, con il Sistema Recupero Crediti Vincente, si può arrivare al recupero del denaro o parte di esso, mediamente entro un anno, ma ci possono essere dei casi dove già entro i primi 6 mesi il denaro arriva all'imprenditore. Quindi una riduzione considerevole dei tempi, e di pari passo anche un notevole e benefico aumento dei flussi di cassa per i clienti.”

Riassumendo: Recupero Crediti Vincente è un sistema intelligente di recupero dei crediti, specificatamente pensato per gli imprenditori della PMI che vogliono incassare il denaro in tempi piuttosto rapidi, specialmente se confrontati con i tempi della giustizia in Italia. Ora, che messaggio possiamo dare ad un imprenditore che si trova ad avere delle fatture da incassare, e che non sa più che pesci pigliare per risolvere il suo problema?

“Il Sistema Recupero Crediti Vincente davvero può essere la salvezza di molti imprenditori che si trovano ad avere fatture mai incassate, e che si sono accumulate nel corso degli anni. Tra l’altro, l’efficacia del sistema è certificata dalle centinaia di testimonianze, pubblicate online, di clienti soddisfatti, che ci hanno messo personalmente la faccia per dire che il metodo, il sistema professionale funziona realmente, e che hanno finalmente ottenuto i risultati che volevano. La novità vera è che adesso gli imprenditori della PMI, dopo aver letto questo articolo, non hanno più scuse per non agire.  Rimandare poi queste azioni significa non voler gestire al meglio la propria azienda, e rischiare di perdere il credito e i propri denari irrimediabilmente.  L'orientamento comune (anche leggendo le ultime sentenze della Cassazione, che obbligano le imprese ad incassare i propri crediti in tempi rapidi) è quello di far crescere l'imprenditore portandolo verso una preparazione specifica sempre maggiore, per poter dirigere al meglio la sua azienda, o prendere la migliore decisione. Abbiamo appositamente creato "recupero crediti vincenti" proprio per questo, e siamo qui per aiutarli attraverso il nostro "Sistema Professionale Specialistico.”

 

https://www.recuperocreditivincente.it

Video Economia



Vai al sito: Who's Who

Modifica consenso Cookie