COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Pagine Sì! SpA

Saluber: piattaforma di Bourelly 4.0 per la logistica,l’assistenza sanitaria e il turismo accessibil

Pagine Sì! SpA

Vincitrice del ‘Premio Innovazione Smau 2018’, Saluber è la nuova piattaforma digitale della Bourelly 4.0, startup del Gruppo Bourelly, nata con l’intento di facilitare la logistica e l’assistenza sanitaria, favorendo l’autonomia delle persone e il turismo accessibile.

“Saluber è la piattaforma che ti mobilita e ti aiuta a spostarti senza dover ricorrere ad un accompagnatore fisso. Tramite Saluber, infatti, è possibile prenotare il proprio trasporto sanitario non emergenziale per recarsi nelle strutture mediche per analisi, visite o ricoveri. Il mezzo sanitario più vicino vi raggiungerà per portarvi a destinazione: tutto è meticolosamente tracciato tramite un’app installata sul mezzo vettore che erogherà il servizio; tale innovazione sfocia in una riduzione di tempi e costi d’intervento. Un supporto utile sia per gli utilizzatori finali che per gli intermediari, ovvero cliniche, titolari di mezzi sanitari o agenzie viaggi che possono entrare nel nostro circuito e usufruire della piattaforma”.

Così Guido Bourelly, CEO & Founder Saluber, che sottolinea non solo la facilità di utilizzo per Saluber ma anche l’utilità della stessa che passa dal transfer sanitario all’assistenza infermieristica domiciliare fino ad arrivare al turismo accessibile, una novità che non teme confronti.

“Saluber– continua il CEO Bourelly – non ha solo un risvolto positivo in ambito sanitario ma anche in quello turistico. Chi ha difficoltà a muoversi in totale autonomia, infatti, può prenotare la nostra assistenza e visitare i luoghi di interesse senza limiti. Per questo motivo il nostro servizio non si rivolge solo all’utente finale, ma anche alle agenzie di viaggi che tramite la nostra piattaforma possono offrire un servizio completo anche a chi ha difficoltà negli spostamenti se non accompagnato”.

Una soluzione davvero completa, quella offerta dalla Bourelly, che permette a chi non può spostarsi in autonomia di ricevere tutta l’assistenza necessaria tenendo sotto controllo costi, spostamenti e tempistiche. Il tutto comodamente dal proprio smartphone accedendo semplice a ‘Saluber’ dal sito www.saluber.me .

“Ad oggi – afferma il CEO – il servizio è attivo nella sola regione Campania con prossima apertura a Bari e Roma, attraverso numerose collaborazioni che ci porteranno ben presto ad offrire un servizio assistenziale completo in tutto il territorio nazionale”.

“Se siete interessati a saperne di più o volete entrare nel nostro circuito – conclude Guido Bourelly – non dovrete far altro che contattarci: siamo sempre alla ricerca di nuovi partner per ampliare l’offerta agli utenti finali che già hanno dimostrato la comodità dei nostri servizi. Provare per credere”.

Archiviato in


Modifica consenso Cookie