PNRR - Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza

  1. ANSA.it
  2. ANSA PNRR
  3. Lazio
  4. Dai rifiuti al turismo, 300 obiettivi in 180 giorni per Roma

Dai rifiuti al turismo, 300 obiettivi in 180 giorni per Roma

Gultieri,al lavoro per più risorse. Ciclabili e museo De Chirico

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 09 MAR - Trecento obiettivi per i prossimi 180 giorni di consiliatura: la giunta Gualtieri presenta in Campidoglio l'agenda dei prossimi sei mesi. Roberto Gualtieri, assieme ai suoi assessori, in Aula Giulio Cesare, ha illustrato le priorità per la Capitale: "Ognuno dei 300 obiettivi ha uno cronoprogramma ma la scadenza sono i 180 giorni, alla fine dell'estate. E' una tabella di marcia intensa, abbiamo voluto tenere l'asticella molto alta ma da questi 300 obiettivi passa il miglioramento della vita dei cittadini romani e l'attuazione del nostro programma'', ha detto . "Nei prossimi 180 giorni noi saremo in grado di dire come chiudiamo il ciclo dei rifiuti e quali impianti faremo", ha detto l'assessora capitolina all'ambiente e ai Rifiuti, Sabrina Alfonsi. "Martedì in giunta arriverà la delibera per la realizzazione con i fondi Pnrr di 54 km di piste ciclabili, con progetti già disponibili. Inoltre ho chiesto agli uffici di rivendere alcuni pezzi di una serie di ciclabili che hanno destato delle perplessità, in particolare: Pineta Sacchetti, Gregorio VII, Galleria Pasa, Tuscolana e Prenestina", ha annunciato l'assessore ai trasporti Eugenio Patanè, Patanè. Sul fronte del turismo, così l' assessore Alessandro Onorato: "Entro ottobre Roma avra' una Dmo (Destination management organization) ovvero una fondazione con la partecipazione di soggetti pubblici e privati per incrementare e diversificare l'offerta turistica. La nascita della Dmo significa fare qualcosa che in altre citta' europee c'e' da decenni. Una fondazione mista pubblico privata che vada a commercializzare Roma e intercettare i flussi.
    Sul fronte della cultura un Museo dedicato al pittore Giorgio De Chirico e un Museo del giocattolo. Un' iniziativa rilanciata dall' assessore Miguel Gotor: l'obiettivo sarebbe l'individuazione di uno spazio, tra le ipotesi la zona Eur o il palazzo degli esami di CdP a Trastevere, per l'esposizione permanente della collezione della Fondazione De Chirico costituita da 600 opere tra quadri (250), disegni, sculture, acquarelli, terracotta di cui 222 notificate come interesse eccezionale per lo Stato italiano. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Leggi anche: