PMI

  1. ANSA.it
  2. Pianeta Camere (di commercio)
  3. Liguria, una impresa su 6 assume ma non trova profili adeguati

Liguria, una impresa su 6 assume ma non trova profili adeguati

Dossier Unioncamere per province Imperia, Savona e La Spezia

(ANSA) - GENOVA, 24 GEN - Un'impresa su sei sarebbe disposta ad assumere ma non trova lavoratori con competenze e profili adeguati. E' questo il quadro che emerge del rapporto annuale Excelsior relativo al 2022 nelle province di Imperia, Savona e La Spezia. Secondo l'analisi, realizzata da Unioncamere in collaborazione con Agenzia Nazionale per le Politiche Attive del Lavoro (Anpal), nelle tre province di competenza della Camera di Commercio Riviere di Liguria, oltre il 60% delle imprese con dipendenti prevedeva di assumere personale nell'anno appena trascorso ma ha incontrato difficoltà superiori a quelle dell'anno precedente a reperire le risorse richieste. Tra i settori che cercano maggiormente lavoratori figurano i servizi di alloggio e ristorazione e i servizi turistici.
    Complessivamente, in termini di entrate previste, le imprese della provincia di Imperia nel 2022 hanno espresso necessità di assunzione per 14 mila 580 posti di lavoro, di cui il 29% riguardanti persone fino a 29 anni di età. La propensione ad assumere delle imprese dell'Imperiese è aumentata lo scorso anno di 740 unità rispetto al 2021, +5,3%, un dato che riguarda in prevalenza (per il 78%) le imprese tra 1 e 49 dipendenti. Tra i settori più bisognosi di lavoratori i servizi di alloggio e ristorazione e i servizi turistici (36%), il commercio al dettaglio, all'ingrosso e riparazione di autoveicoli e moto (17,8%). Le imprese della provincia di La Spezia nel 2022 hanno espresso necessità di assunzione per 19 mila 650 posti di lavoro, di cui 34% under 29. La propensione ad assumere delle imprese dello Spezzino è aumentata lo scorso anno di 3.330 unità rispetto al 2021, +20,40%. Tra i settori più bisognosi di lavoratori figurano i servizi di alloggio e ristorazione e i servizi turistici (30,1%). Le aziende della provincia di Savona nel 2022 hanno espresso necessità di assunzione per complessivi 22 mila 620 posti di lavoro, di cui il 29,1% riguardanti persone fino a 29 anni di età. La propensione ad assumere delle imprese del Savonese è aumentata lo scorso anno di 3.260 unità rispetto al 2021, che significa il 16,8% in più in termini percentuali.
    Tra i settori più bisognosi di lavoratori figurano i servizi di alloggio e ristorazione e i servizi turistici (32,7%). (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai al sito: ANSA Professioni

Modifica consenso Cookie