PMI

  1. ANSA.it
  2. Pianeta Camere (di commercio)
  3. Scuola: Cciaa Vicenza, accordo per orientamento a studenti

Scuola: Cciaa Vicenza, accordo per orientamento a studenti

Intesta triennale, per le scuole secondarie della provincia

(ANSA) - VICENZA, 06 SET - Costruire un rapporto sempre più stretto e di reciproco sostegno tra mondo delle attività produttive e mondo della scuola, per favorire un orientamento più consapevole delle nuove generazioni sia per quanto riguarda le loro scelte di studio, sia per l'approccio al mondo del lavoro. Su questo tema la Camera di Commercio di Vicenza e l'Ufficio Scolastico Provinciale hanno sottoscritto uno specifico protocollo d'intesa, con durata triennale, per gli studenti delle scuole secondarie di I e II grado.
    L'intesa si propone di favorire la collaborazione, il raccordo e il confronto tra il sistema dell'istruzione, il sistema camerale e il mondo delle imprese. Tra gli obiettivi più specifici figurano il popolamento del registro nazionale per l'alternanza scuola-lavoro e l'attenzione a coniugare in modo sempre più efficace le finalità educative del sistema dell'istruzione in raccordo con le esigenze del mondo produttivo, nella prospettiva di una maggiore integrazione tra scuola e lavoro.
    In questo contesto rientra anche l'impegno a mettere in atto azioni per il rafforzamento delle competenze trasversali e professionali degli studenti, al fine di favorirne un più efficace inserimento nel mondo del lavoro.
    Un altro tema rilevante toccato dall'intesa sottoscritta riguarda lo sviluppo di un sistema condiviso di rilevazione e certificazione delle competenze per l'accesso al lavoro e alle professioni, nella prospettiva dell'apprendimento lungo tutto l'arco della vita. Infine, tra gli obiettivi vi è anche quello di favorire lo sviluppo nelle nuove generazioni di comportamenti imprenditoriali ispirati alla conoscenza e al rispetto della legalità.
    Il protocollo d'intesa prevede infine la creazione di un "tavolo di lavoro interistituzionale", funzionale al coordinamento delle azioni, alla rilevazione dei bisogni e al monitoraggio dei risultati delle iniziative poste in essere.
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai al sito: ANSA Professioni

Modifica consenso Cookie