PMI

Cantieri autostrade: CamCom Riviere necessario sospenderli

Lupi: stop a luglio e agosto, non pagare pedaggi non serve

(ANSA) - IMPERIA, 25 GIU - "Chiediamo l'immediata sospensione dei cantieri a luglio e agosto, perché abbiamo bisogno che la gente arrivi da noi. Qualsiasi altra soluzione, compresa quella di non pagare il pedaggio, non serve a nulla. In mancanza di un risconto c'è anche l'ipotesi di una class action". Lo ha detto Enrico Lupi, presidente delle Camere di Commercio della Liguria (Imperia, Savona e Spezia), nel corso della presentazione dei lavori della Consulta di Imperia della Camera di Commercio "Riviere di Liguria" sulla situazione delle emergenze del territorio. "Tre sono le tematiche principali - ha aggiunto Lupi - l'emergenza autostradale e viaria del Ponente della Liguria; la situazione idrica, che comincia a essere preoccupante per l'inquinamento delle falde dopo la Tempesta Alex dell'ottobre scorso, in val Roya; e il confronto con la Regione e il governo sui ristori funzionali per i danni subiti con l'alluvione di ottobre". Ristori che non sono ancora arrivati ed è per questo che Lupi ha annunciato per la prossima settimana l'apertura di un confronto con il governo nazionale e regionale, nel quale verranno comunque affrontate anche le altre tematiche all'ordine del giorno. "Alla fine restiamo col cerino in mano, come si dice. Le imprese si confrontano con noi, che siamo l'ultimo anello della catena e non disponiamo dei soldi. Siamo stanchi di aspettare". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai al sito: ANSA Professioni

Modifica consenso Cookie