Camere commercio: Cosenza, presentato 53/mo Rapporto Censis

Algieri: creare sviluppo per contrastare fuga giovani cervelli

(ANSA) - COSENZA, 25 FEB - "Questo è un territorio che, negli ultimi anni, sta perdendo risorse umane in uno stillicidio, soprattutto di giovani, verso l'estero e le regioni del nord. Un impoverimento demografico e un progressivo invecchiamento della popolazione che occorre contrastare creando occasioni di sviluppo". É quanto ha affermato il presidente della Camera di commercio di Cosenza, Klaus Algieri, nel corso della presentazione, per la prima volta nel sud Italia, dei contenuti del 53/mo Rapporto Censis sulla situazione sociale del Paese alla presenza del segretario generale dell'organismo Giorgio De Rita. "In particolare - secondo Algieri - si deve puntare, ad esempio, sulla cultura e sul turismo, vere leve strategiche, e riscoprendo il ruolo di quegli organismi intermedi cui è demandato il compito di interpretare i bisogni e le necessità delle comunità locali, in una posizione di cerniera e composizione di interessi rispetto ad una politica che deve pensare alle nuove generazioni, più che ai bacini di consenso elettorale".
    "Nel corso della presentazione, il presidente dell'ente camerale cosentino - è detto in un comunicato - ha proposto al segretario del Censis De Rita la realizzazione di un Rapporto sulla situazione sociale della Calabria, per fornire ai decisori istituzionali ulteriori strumenti di conoscenza del territorio in grado di supportare scelte di programmazione più consapevoli.
    L'ing. De Rita ha dato la disponibilità del Censis, fermo restando che un progetto di questa portata presuppone comunque il coinvolgimento dei principali attori sociali oltre che del supporto offerto dalla Camera di Commercio dal punto di vista operativo". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai al sito: ANSA Professioni

Modifica consenso Cookie