Imprese: 3,9 mln da Camera Commercio Marche per sviluppo

Per crescita, competitività e internazionalizzazione aziende

(ANSA) - ANCONA, 23 LUG - Ammontano a 3,9 milioni le risorse destinate dalla Camera di Commercio delle Marche ai nove bandi per lo sviluppo delle imprese, all'innovazione, alla semplificazione e digitalizzazione.
    Il bando per la selezione di progetti e iniziative di promozione di interessi collettivi di imprese è per destinato ad azioni per la crescita della competitività, con risorse per 1 milione di euro. Il bando investimenti è per promuovere lo sviluppo delle aziende (500 mila euro di contributi), quello per le fiere è per favorire l'internazionalizzazione e la partecipazione alle manifestazioni fieristiche (700 mila) mentre il bando Soa è per sostenere la competitività delle micro e pmi del settore costruzioni delle Marche (250 mila euro). Il bando Its è per le attività di formazione negli Istituti tecnici superiori (250 mila euro) per favorire l'inserimento dei giovani nel mondo del lavoro. Il bando voucher Pid è per far crescere nelle imprese l'utilizzo delle tecnologie 4.0 (260 mila euro) mentre quello per l'alternanza scuola-lavoro (170 mila euro) è per incentivare il rapporto fra mondo della scuola e quello del lavoro. Il bando Comuni marchigiani è per sviluppare progetti di valorizzazione del territorio e del suo patrimonio culturale (800 mila euro), l'avviso Isnart è per l'adozione dell'omonima certificazione della qualità per i servizi turistici.
    "Con questi bandi, la nostra Camera rende disponibili alle imprese, prevalentemente in via diretta, risorse per alcuni milioni di euro in appositi in settori specifici - ha detto in una conferenza stampa il presidente Gino Sabatini -, dall'internazionalizzazione al turismo, dall'orientamento alla digitalizzazione ma anche finalizzati a finanziare l'azione dei nostri Comuni e delle nostre associazioni per far meglio competere territorio e imprese". Alcuni di questi, ha aggiunto Sabatini, "come il bando voucher Pid per l'implementazione in azienda di tecnologie 4.0, sono già stati chiusi con un importante numero di adesioni e in diversi casi, su tutti quello del bando fiere pensato per favorire i processi di internazionalizzazione, a fronte del successo ottenuto, è già in cantiere una seconda edizione con alcune integrazioni e adeguamenti". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai al sito: ANSA Professioni