Camere commercio: Reggio, intesa con Arcidiocesi sul lavoro

Accordo su percorsi istruzione e formazione e seminari tematici

(ANSA) - REGGIO CALABRIA, 6 MAR - Protocollo d'intesa tra la Camera di Commercio di Reggio Calabria e l'Arcidiocesi di Reggio Calabria-Bova sul tema del lavoro. Il documento è stato firmato dall'arcivescovo Giuseppe Fiorini Morosini e dal presidente della Camera di Commercio Antonino Tramontana. Principale obiettivo dell'accordo promuovere un cambiamento di mentalità nei confronti del lavoro.
    Il documento segue una serie di iniziative promosse congiuntamente tra Arcidiocesi reggina-bovese e Camera di Commercio. "Due anni fa - ha ricordato mons. Fiorini Morosini - abbiamo promosso un incontro che aveva come tema 'Cerco il Lavoro che mi invento'. Dicitura che ha in sé un grande significato, perché se i giovani non diventano 'attivi' nella ricerca del lavoro proseguirà il concetto di 'dipendenza' dagli altri dalla quale la Calabria deve assolutamente uscire. Un aspetto culturale che va instillato alle nuove generazioni. Noi vorremmo dire ai nostri giovani che l'agricoltura è uno spazio vitale per l'economia calabrese; questo è un modo per evitare che i ragazzi vadano via: il passaggio necessario da fare è dall'assistenzialismo al protagonismo. In questo senso l'unione con la Camera di Commercio, siamo certi, ci consentirà di essere più efficaci nella proposta di questa iniziativa".
    "Questo documento - ha sostenuto il presidente Tramontana - segna un percorso condiviso. Questa partnership tra diocesi e Camera di Commercio nasce dall'esigenza di orientare al meglio le scelte dei nostri giovani, facendo capire loro che sul nostro territorio è possibile fare impresa. Il dialogo proficuo con l'Arcidiocesi è un segnale di speranza in più". Tramontana ha spiegato, inoltre, come questo esperimento potrebbe diventare un "prototipo" per il territorio: "Il mercato occupazionale segna delle criticità. Questo accordo può essere da stimolo per gli imprenditori per sviluppare percorsi di formazione mirata per quanti si affacciano nel mondo del lavoro".
    L'accordo si articola in alcuni interventi strategici che riguardano l'orientamento per l'ingresso al mondo del lavoro, il completamento di percorsi di istruzione e formazione, seminari tematici, tirocini di formazione e orientamento professionali, azioni di orientamento all'imprenditorialità ed all'autoimpiego.
    L'Arcidiocesi di Reggio Calabria-Bova concorrerà all'attuazione dell'accordo tramite l'Ufficio diocesano per i problemi sociali e il lavoro per la realizzazione di progetti di interesse generale, mentre la Camera di commercio metterà a disposizione anche attraverso l'Azienda Speciale Informa strumenti, know-how e professionalità per il supporto ai giovani disoccupati.
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai al sito: ANSA Professioni

Modifica consenso Cookie